Creato da Liviuzzz il 06/03/2009

Zigzagando

In aereo, treno, auto, vespa, bicicletta, a piedi o seduta sul divano. Con soste e senza arrivi.

 

Troppa neve in Abruzzo

Post n°41 pubblicato il 14 Febbraio 2012 da Liviuzzz
 

Neve, neve e ancora neve. 

Tante formichine con pale, secchi, scope cercano di farsi un sentierino davanti casa, un varco per poter andare a vedere quanti altri danni e disagi ha creato la neve.

La poesia del bianco ha perso la sua magia, durata solo pochi centimetri. Ha lasciato spazio all'emergenza, ai problemi, alle lamentele e ad una sfrenata voglia di normalità.

I bambini non giocano con la neve, l'omaggio è durato solo pochi giorni.

Vivo a Pineto, un paese di mare fatto di inverni umidi, piuttosto miti, ventosi...ma non bianchi.

Non vogliamo lasciare più impronte bianche, brancolare su sentieri scivolosi, nè vedere passerotti e fringuelli alla disperata ricerca di cibo. Vogliamo indietro la nostra spiaggia di sabbia chiara che trattiene i raggi del sole ad ogni stagione, i nostri pini sempre verdi, le margheritine di gennaio e febbraio.

La neve non rende più buoni, la troppa neve sicuramente nervosi. 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

Austriaci in Abruzzo

Post n°40 pubblicato il 01 Maggio 2011 da Liviuzzz
 

regione Abruzzo1300 garofani distribuiti a colazione per il 1 maggio a tutti gli austriaci in Abruzzo!

Dal 12 aprile al 17 maggio 2011 ogni martedì atterrano nella verde regione d'Europa circa 1000-1200 pensionati austriaci.

Tramite l'accordo stipulato tra la Cerrano Tour di Pineto (Te) e il tour operator austriaco SeniorenReisen, l'Abruzzo sarà esplorato, goduto e vissuto per due anni da circa 12.000 arzilli vecchietti pieni di voglia di fare, conoscere, ma soprattutto viaggiare.

Nel pacchetto turistico Atri, Teramo, Civitella del Tronto, Castelli, Vasto e tra le escursioni facoltative la tanto amata Sulmona, Roma e una cantina nel Chietino.

Ogni mattina, se piove, se c'è vento, se c'è il sole, autobus partono da Silvi e Montesilvano per raggiungere diverse località abruzzesi. Un'iniziativa importante per far conoscere una regione spesso dimenticata o menzionata ultimamente solo per il terremoto avvenuto a L'Aquila.

Un evento unico nel suo genere che, oltre a destagionalizzare la richiesta turistica, muove, fa conoscere, incontrare e convivere insieme tantissime persone.

 
 
 

Festa del gatto, fusa a volontà

Post n°39 pubblicato il 17 Febbraio 2011 da Liviuzzz
 

gatto neroAdorato dagli egiziani e onorato in gran parte dell'Asia, dal 1990 il gatto ha la sua festa nazionale anche in Italia. E il giorno non è stato scelto a caso: febbraio è il mese dell'Acquario, segno dell'intuito, dell'anticonformismo, della libertà. Nel Nord Europa il numero 17 è considerato ben augurante, è il "vivere la vita sette volte" 1 vita + 7 volte. Scritto in numeri romani e anagrammato diventa "VIXI" (latino: ho vissuto) e ogni gatto può affermare con orgoglio di aver vissuto le sue 7 vite.

Per celebrare i felini più amati e coccolati dall'uomo, alcune città italiane hanno organizzato mostre ed eventi.

A Milano avrà luogo la mostra Gatti di Carta che proporrà al pubblico una carrellata delle più importanti rappresentazioni del gatto. Cartoni animati, fumetti, francobolli e manifesti cinematografici tutti dedicati al compagno più elegante e misterioso del nostro quotidiano.

Al Berio Cafè di Genova si discuterà delle ultime iniziative intraprese dall'amministrazione comunale a favore dei gatti e dei diritti di questi animali. Tutti i gattari riceveranno un attestato dal comune per il loro contributo alla cura dei mici genovesi e cibo per gatti.

L'associazione A coda alta di Ferrara organizza un banchetto raccolta cibo e fondi per tutti i gatti senza padrone, mentre la GattArt di Eboli mostrerà dipinti, sculture, libri, poesie e canzoni dedicate al gatto.

E a Roma? I gatti sono cittadini a tutti gli effetti dall'età imperiale. L' assessorato all'Ambiente promuove una campagna di adozioni per i gatti ospitati presso il Gattile di Porta Portese e l'Oasi felina di Villa Flora.

I gatti sono amici a quattro zampe bizzarri...sono loro a scegliere te. Non conoscono padrone, ma se decidono di donarti il loro cuore lo fanno per sempre, senza mezze misure.

Ai gatti di casa, ai gatti di stada, a chi ci regala delle fusa di tanto in tanto...auguri!

 
 
 

Saldi saldissimi

Post n°38 pubblicato il 07 Gennaio 2011 da Liviuzzz
 

saldiDal 6 gennaio sono iniziati i saldi anche in Abruzzo e la mania del "vero" o finto (!?) risparmio non ha risparmiato nessuno, neppure la Befana.

Non curanti delle temperature glaciali e armati di straordinaria pazienza gli abruzzesi hanno invaso tutti i negozi che avessero l'etichetta SALDI in vetrina alla ricerca dell'affare dell'anno. C'è chi addirittura ha raggiunto la capitale, convinto di aver più scelta e incurante della maggiore concorrenza.

È una frenesia che colpisce uomini e donne, simile, almeno dal punto di vista del "livello di isteria", all'ansia di non farcela tipica degli ultimi acquisti del 24 dicembre. Anche perchè, soprattutto i bambini, sono diventati più esigenti: giocattoli ad energia solare, ultimi modelli di cellulare (per spedire un sms a Babbo Natale?) e chi più ne ha, più ne metta.

L'epifania tutte le feste porta via...e quando speri di dar tregua al portafoglio...ecco che arrivano gli sconti! 20% - 30% - 50% e addirittura 70%...come si fa a resistere?

Ieri pomeriggio vi avrei fatto vedere il centro di Pescara: tutti i buoni propositi d'amore verso il prossimo si sono volatilizzati in un batter d'occhio. La folla era in delirio, i capi d'abbigliamento passavano di mano in mano, i camerini erano giungle...

Io non sono riuscita a comprare nulla. La signorina con i tacchi a spillo è stata più veloce di me e ha avuto la meglio sull'unico vestito che avevo adocchiato. In giorni come questi i tacchi sono vere e proprie armi...non certo di seduzione...

 
 
 

Il "preNatale" in terra germanica

Post n°37 pubblicato il 15 Dicembre 2010 da Liviuzzz
 

biscotti di NataleDal 5 dicembre fino all'Epifania se si è in Austria o in Germania non si può far altro che ingrassare e portare alle stelle i trigliceridi. Dolci, dolcetti, manicaretti e qualsiasi buon proposito di dieta sana va a farsi benedire.

Ebbene sì, perchè arriva San Nicola, una specie di Babbo Natale, un vescovo che porta ai bimbi dolci e regali. Ma non è solo: è accompagnato da Krampus, un essere spaventoso, metà uomo, metà bestia che porta con sè verghe e catene con cui punisce i bambini cattivi. A metà tra Natale e Halloween: i Krampus sono attesi con ansia, curiosità, terrore, e divertimento.

Diciamo che si entra nel clima natalizio già dai primi di dicembre perchè è consuetudine in quei luoghi prepare i famosi Plätzchen, dei biscottini tipici natalizi dalle forme più svariate. Alla marmellata, al cioccolato, al cocco...case intere si trasformano tutte le sere in vere e proprie pasticcerie.

In realtà bisognerebbe farne 12 varietà, una per ogni mese dell'anno, ma c'è chi si lascia prendere dalla frenesia e ne fa molti di più.

Canzoni e calendari dell'avvento, ma soprattutto la corona: quella specie di ghirlanda da appendere alla porta di casa e quella con 4 candele (una per ogni settimana) da tenere su un mobile in soggiorno. Appartamenti riccamente addobbati, colorati e luminosi...ma con gusto!

Il Natale, ma soprattutto il "preNatale" è più che sentito: è amato e atteso con trepidazione. Il nostro alberello e il nostro presepe faranno ancora la loro figura?

 
 
 
Successivi »
 
 

CHI SIAMO E DOVE SIAMO

AREA PERSONALE

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

patrizio.dsp.ruggirellopfratelliarcodiaGeofisicoamerica78ivangentile.gsister700uglpolizia.goMa.irfrancesco_cilentoanna1234dgl0omelinayOu_yan_bu_yaOottomorettiimerio1961
 

ULTIMI COMMENTI

Advertising guru David Ogilvy once said: "Every...
Inviato da: jorke88
il 31/08/2014 alle 20:35
 
Venite da noi :)un bel hotel nell isola di lampedusa:...
Inviato da: Mara.Luisa
il 24/04/2014 alle 18:09
 
Bellissimo il blog vi seguo sempre se volete potete...
Inviato da: Maria-Lampedusa33
il 24/04/2014 alle 18:06
 
riguardo i dolci tedeschi..Husarenkrapfen o Karlsbader...
Inviato da: gian paolo
il 22/11/2012 alle 16:43
 
sei un genio ho provato questo dolce ed è...
Inviato da: polina
il 16/10/2012 alle 17:11
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31