bigbabol

LA FUGA DEI CERVELLI

Creato da pucci981 il 09/01/2006

Contatta l'autore

Nickname: pucci981
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 39
Prov: PD
 

Ultime visite al Blog

daniel.bortolinoslo73leleselvinimuybien0chiaeamejoannacapuano9carollo.alessandrogastone_carraroascimpiantisrlvenere_privata.xcalabrese.comersrlsabri1269scaringi.marmicarolirobertadokiai
 

CI AMATE IN

site statistics
 

Area personale

 

FACEBOOK

 
 
 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 312
 

Tag

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 



 

 

« AIUTO, GLI UOMINI CI SI ...QUANDO VALE LA PENA PIAN... »

C'E CHI DICE NO

Post n°1222 pubblicato il 13 Luglio 2011 da pucci981
Foto di pucci981

Quando inizia una relazione la maggior parte delle volte si rivela un flop per molte ragazze.
Noi donne dall'animo semplice abbiamo la tendenza ad agrapparci al pirmo maschio che passa in modo quasi ossessivo, (noi donne siamo ossessive per natura ormonale), molte volte così ce lo facciamo scappare, proprio quando sembra che lo teniamo in pugno, ad un tratto puff.. e lui evapora come una goccia di acqua che cade in un marciapiede del centro di milano il 15 agosto.
Abbiamo letto harmony, abbiamo la stivalata bianca di Pretty Woman nascosta ma pronta all'uso, riposta tra le ballerine da lavoro, abbiamo imparato i passi di Dirty Dancing, abbiamo ascotato attentamente tutte le interviste fatte ai Trans che si sono confessati da Chiambretti e Vespa svelando i segreti del mestiere col quale ci fregano tutti gli uomini papabili, abbiamo seguito "quelli che il calcio" ogni domenica e in frigo teniamo sempre un paio di birre che non si sa mai, eppure non di rado, dopo esserci date con l'ingenuità di una bambina a cui offrono le caramelle, ci ritroviamo in mano con un pugno di mosche.
L'essere rifiutate dopo qualche mese di relazione è prerogativa di molte le quali ad oggi credono di essere vittime di malocchio. Al che, davanti a tutte queste che fan le lamentine, mi son chiesta, ma voi, che siete costantemente scaricate, fatemi capire, fate un po' le stronze o al cospetto dell'uomo che vi interessa prendete il vostro carattere e lo chiudete in frizeer con la mascherina blu contro le occhiaie? Io, ormai lo sapete, poco incline alle smancerie per natura, ho capito che gli uomini dovete trattarli un po' a bastone e carota. Imparate a dirgli NO, e non soltanto quando vi solletica con l'idea di fare sesso in posti strani e voi non siete depilate e avete l'intimo spaiato, ma in generale ogni qualvolta è il caso di dirgli NO. Tirate fuori il carattere e se una cosa non vi sta bene dite di NO, ma dite no anche se vi sta bene, così per spiazzarlo, mostratevi risolute, dettate le vostre condizioni per non subire sempre e solo le sue. E giocate d'anticipo, prima che sia lui a farlo per noia, mandatelo voi a quel paese ogni tanto... così all'inizio di una storia, potete anche permettervi di indicargli la porta d'uscita dalla vostra vita con segnali luminosi o con i motti delle hostess alitalia...a voi la scelta! Se si comporta in quel classico modo che hanno i maschi che poi da ai nervi, quello in cui fa l'indeciso perenne, quello che un giorno si e l'altro dipende dall'oroscopo, quello che delle sere al telefono vi scarica la batteria e altre il telefono questo sconosciuto..deve aver evidentemente smarrito la sim con il tuo numero, mandatelo a zappare! Davvero fatelo, usate pure i toni cattivi che usereste con una che vi passa davanti al banco dei prosciutti, niente paura alzate la voce, stando però ben attente a non passare da "donna con carattere che si fa valere" a "pazza isterica che sveglia il vicinato", modalità divise da sottili linee di confine! Tanto poi anche loro rispondono perfettamente alla regola del rifiuto, la regola del boomerang, che vuole il ritorno del rifiutato a breve lasso di tempo. Si ecco non preoccupatevi di incazzarvi e di mandarli a raccoglier castagne quelli poi ritornano indietro come una missiva con l'indirizzo errato! Così quando vi chiede di uscire e voi siete li con l'argilla spalmata sul viso e scalpitate per vederlo, rifilategli qualche "no scusa esco con le amiche" anche se in realtà siete a casa a spolverare tra i buchi dei centrini, oppure "no scusa ho la puntata dei Cesaroni", meglio la prima come scusa che la seconda a dire il vero, e stessa cosa vale anche col sesso..per tenerlo un po' sulle spine non concedetevi ogni qual volta a lui prudono gli argini! E poi, sia ben chiaro, imponetevi all'interno del vostro rapporto, anzichè star li a subirlo passivamente in balia che lui vi chiami. Tanto non vi chiama. Cioè a sto punto...siate voi le prime a non richiamare. Lui è uno di quelli che prima o poi vi snocciolerà pari pari la seguente frase "io adesso, in questo periodo, non me la sento di impegnarmi perchè bla bla bla bla, però tu mi piaci bla bla bla bla", e il vostro compito è di anticiparlo! Se fate quelle che vogliono una storia non averte mai una storia. Se fate quelle che non vogliono una storia...avrete la vostra storia. Come le chiavi della macchina che quando non vi servono vi ritornano sempre tra le mani e quando siete in ritardo e dovete scappare non riuscite a trovarle!

 
 
 
Vai alla Home Page del blog