Creato da micina700 il 29/01/2006

Amore x la cucina

Il cibo è un'occasione per incontrarsi e far festa ed ha un ruolo fondamentale. A tavola, i piaceri e i dispiaceri, gli incontri e gli scontri hanno fatto dell’arte culinaria un'immagine della società. Dietro ai sapori, agli odori, si nascondono tantissimi significati: Il nostro corpo, la nostra psicologia, l'educazione, la cultura, l'ambiente, il desiderio, la creatività, la voglia e l'immaginazione che trasformano i cibi in un vero e proprio linguaggio. Se ami cucinare e, grazie alla fantasia, di assecondare la necessità di comunicare stati d'animo e passioni questa è il blog che fa per te! Vieni a trovarmi

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: micina700
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 49
Prov: MN
 

PAPPA X I PICCOLINI..CREMA DI FINOCCHIO

 DA QUIMAMME.IT

PER 1 GOLSONE

• 400 ml di acqua
• 120 g di patate
• Una foglia di lattuga
• 20 g di prosciutto cotto senza grasso o 1/2 vasetto di omogeneizzato
• 20 g di farina di riso istantanea
• 1 cucchiaino di olio extravergine d’oliva Lavare e tagliare a pezzi le verdure.

Metterle in una casseruola con l’acqua e lasciarle cuocere per 30 minuti. Quando le verdure sono cotte, toglierle dal brodo e metterle da parte. In 150-200 grammi di brodo così ottenuto aggiungere lentamente la crema di riso istantanea, mescolando per evitare la formazione di grumi. Aggiungere le verdure ridotte a purea, il prosciutto frullato e il cucchiaino di olio d’oliva.

 

FRUTTA DI STAGIONE..MAGGIO 2013

 

 

AMORE PER SEMPRE

Ricette di cucina

RICETTE DI CUCINA: TIDOLARCETTA.IT

La cucina a colori - Raccolta di ricette di cucina

 

DOSI PER RICETTE

unità di musira utili x la realizzazione delle ricette

 da ricette per tutti.it

 TAZZA:

1 tazza ( d caffè)= 2,5 dl

1 tazza di farina o zucchero=150 gr

NOCE DI BURRO=20 g

 BICCHIERE :

1 bicchiere ( da vino)= 1,5 dl

1 bicchiere ( da liquore) = 0,5 dl

CUCCHIAINO ( di solito raso da tè):

1 cucchiaino = un mezzo cl

1 cucchiaino di farina, sale, lievito...= 4 gr

CUCCHIAIO ( raso da minestra + o -)

1 cucchiaio= 1 cl

10 cucchiai= 1dl

1 cucchiaio di farina, zucchero, pangrattato..=10 gr

1 cucchiaio di formaggio grattugiato = 5 gr

 

 

« fusilli all'erba cipollinatorta delle rose... mantova »

lasagne ai carciofi

Post n°4592 pubblicato il 18 Gennaio 2010 da micina700
 

da ilmenu.com

per 6 golosi

500 g di lasagne fresche
6 carciofi
1 litro di salsa Béchamel
200 g di fontina
1 cucchiaio di erba cipollina, tritata
1 cucchiaio di foglioline di maggiorana
20 g di burro
4 cucchiai di parmigiano
sale e pepe q.b

Prendete una teglia, riempitela a 3/4 di acqua leggermente salata, mettetela sul fuoco e quando l'acqua incomincia a bollire, fate bollire le lasagne per circa 1 minuto per parte.
Scolatele, e fatele asciugare su uno strofinaccio da cucina senza però sovrapporle altrimenti si incollano.
Pulite i carciofi togliendo loro le foglie esterne più dure e la barba interna.
Tagliateli a metà e poi a fette non troppo spesse.
Fateli poi cuocere per circa 5 minuti in una padella dove avete fatto sciogliere una noce di burro in 250 ml di acqua leggermente salata e in cui avete stemperato un cucchiaino di farina che serve a mantenere il colore verde brillante dei carciofi.
Conditeli con il sale e con il pepe e quando sono diventati teneri, scolateli e fateli raffreddare.
Preparate ora la salsa Béchamel, fatevi sciogliere la fontina tagliata a lamelle sottili, 2 cucchiai di parmigiano, aggiungete le erbe aromatiche, mescolate bene e accendete il forno a 190 gradi.
Imburrate una pirofila di circa 25x35 cm e ricoprite la base con della Béchamel e adagiatevi sopra uno strato di lasagne, poi spalmateci ancora un po' di salsa Béchamel poi sopra i carciofi.
Formate altri strati seguendo quest'ordine e finendo con un ultimo strato di lasagne ricoperte con la salsa Béchamel, dei fiocchetti di burro qua e là e abbondante parmigiano grattugiato.
Infornate per circa mezz'ora e prima di servire, fate riposare le vostre lasagne per almeno dieci minuti.
Questo piatto potete prepararlo con anche 2 giorni di anticipo prima della sua cottura. In questo caso lo conserverete, ricoperto con la pellicola trasparente in frigorifero fino al momento della cottura, che sarà più lunga di circa 10 minuti.
Potete anche congelarlo senza problemi

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

*°* IL DOLCE DELLA SETTIMANA*°*

tiramisu alle fragole

per 4 golosi

 2tuorli

3-4 cucchiai di zucchero

250 gr di mascarpone

250 ml di panna fresca

3 confezioni di pavesini

latte qb

½ kg di fragole

zucchero a velo qb

Mescolare i tuorli con lo zucchero e aggiungere il mascarpone.

Montare la panna a parte, poi incorporarla delicatamente al composto.

Creare un primo strato di crema sul fondo di una pirofila, poi un secondo di pavesini imbevuti nel latte.

Continuare con un altro strato di crema, poi di fragole tagliate a dadini.

Terminare con un'ultimo giro di pavesini, crema e fragole poi spolverizzare con zucchero a velo

 

VERDURA DI STAGIONE..MAGGIO 2013

 

*°*°*CONTATORE*°*°*

Free blog counters

immagine

tracker

 Le immagini e i contenuti di

questo blog sono reperiti

dalle pagine del web.

Se qualcuno ritenga di

dover obiettare, può scrivere

un messaggio all'autore ed il

contenuto in questione sarà

immediatamente rimosso