Creato da stella112 il 07/10/2005
INFORMAZIONI IN LIBERTA'
Citazioni nei Blog Amici: 248
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Contatta l'autore

Nickname: stella112
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 53
Prov: VI
 

Area personale

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

verrellifabriziogiovinardicassetta2MRaffaella72silvia.carlettovivaDiamantehank010oliservisRoberto596cindyauroberzzaseraledaniela.g0daniele.cristoferiossimorasarahbella4
 

...

 

 

Sentieri più o meno giusti...

 

FORMANO UN UOMO

 

 

Ultimi commenti

Come posso spiegare questo al mondo che c'è un uomo...
Inviato da: Lorena Cadet
il 13/08/2020 alle 09:18
 
Sono così entusiasta di aver ricevuto un prestito da un...
Inviato da: Davis
il 12/08/2020 alle 21:38
 
La mia vita è piena di felicità perché il DR ISIKOLO mi...
Inviato da: Roxana Anda
il 12/08/2020 alle 09:39
 
Dopo un anno di matrimonio fallito, il mio amante mi ha...
Inviato da: Gaia Andrew
il 12/08/2020 alle 08:45
 
Dopo un anno di matrimonio fallito, il mio amante mi ha...
Inviato da: Gaia Andrew
il 12/08/2020 alle 01:17
 
 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

I miei Blog Amici

Citazioni nei Blog Amici: 248
 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

 

« ATTACCHI DI PANICOIL FASCINO »

UN PUNTO D'ARRIVO PER TUTTI...LA MORTE

Post n°849 pubblicato il 25 Maggio 2010 da stella112
 

L'argomento che tratterò ora è molto delicato ma allo stesso tempo potrebbe risultare "spaventoso" per molti.  Oggi vi voglio parlare della morte, una tappa obbligatoria per tutti, è l'unico stato al quale arriviamo tutti, belli e brutti, ricchi e poveri, uomini e donne, tutti. Vi voglio parlare di un qualcosa che va oltre la nostra percezione della vita. Purtroppo o per fortuna, questo dipende da che angolazione si guarda la questione, ho assistito alla morte di alcuni miei cari e di persone un po' più distanti da me, ma non per questo volevo loro meno bene, ed ho potuto notare una "cosa" molto particolare e suggestiva. Quando una persona sta per morire non ha paura della morte. Ho potuto notare in una persona gravemente  ammalata che mentre quando stava male, ma non tanto da essere terminale, era terrorizzata dalla paura di morire,  mentre invece, un paio di giorni prima della sua morte, era serena, si è solo preoccupata di dirmi "voletevi bene", era la madre di mio marito.  Ero presente alla sua morte, si è spenta serenamente, il terrore di qualche tempo prima se n'era andato. Potrei dire lo stesso per mio padre,  stessa situazione.  Penso che testimonianze del genere ce le possano portare anche le persone che per lavoro: infermieri , dottori,  volontari, vedono ogni giorno morire le persone. Ed ora arriviamo a noi, avete mai pensato alla morte? Vi spaventa o vi incuriosisce? Siete persone consapevoli della sua esistenza o rifiutate a priori l'idea?

Questo quello che scrivevo qualche tempo fa e devo dire che da allora ne sono successe di cose che hanno reso  ancora più "intrigante" dentro di me l'idea di questa signora così affascinante e spaventosa.

Questo il link nel quale si è ampiamente discusso l'argomento (vedi commenti)  --
Sconsigliata la lettura a chi è debole di cuore

Buona lettura

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog