Creato da stella112 il 07/10/2005
INFORMAZIONI IN LIBERTA'
Citazioni nei Blog Amici: 248
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Contatta l'autore

Nickname: stella112
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 53
Prov: VI
 

Area personale

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

verrellifabriziogiovinardicassetta2MRaffaella72silvia.carlettovivaDiamantehank010oliservisRoberto596cindyauroberzzaseraledaniela.g0daniele.cristoferiossimorasarahbella4
 

...

 

 

Sentieri più o meno giusti...

 

FORMANO UN UOMO

 

 

Ultimi commenti

Come posso spiegare questo al mondo che c'è un uomo...
Inviato da: Lorena Cadet
il 13/08/2020 alle 09:18
 
Sono così entusiasta di aver ricevuto un prestito da un...
Inviato da: Davis
il 12/08/2020 alle 21:38
 
La mia vita è piena di felicità perché il DR ISIKOLO mi...
Inviato da: Roxana Anda
il 12/08/2020 alle 09:39
 
Dopo un anno di matrimonio fallito, il mio amante mi ha...
Inviato da: Gaia Andrew
il 12/08/2020 alle 08:45
 
Dopo un anno di matrimonio fallito, il mio amante mi ha...
Inviato da: Gaia Andrew
il 12/08/2020 alle 01:17
 
 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

I miei Blog Amici

Citazioni nei Blog Amici: 248
 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

 

« Violenza sulle donne...Testamento biologico »

Mi sembrava di aver scritto poco e avevo ragione! 

Post n°468 pubblicato il 25 Novembre 2008 da stella112
 

L'argomento che ho toccato è molto vasto, dalle e-mail ricevute in tal proposito ho capito che quello che ho scritto nel precedente articolo era niente in confronto a quello che volevo dire, un ragazzo di Napoli mi scrive:"lei parla di gente in guerra o nella vita normale, io le parlo di ragazzini di buona famiglia che avevano preso una compagna ed il mio migliore amico avrebbe abusato di lei insieme agli altri se io non fossi intervenuto , erano miei amici, ma non li conoscevo! Quell'esperienza mi è costata una coltellata e qualche livido, ma almeno la violenza non si è consumata". Questo ragazzo è rimasto talmente schifato dall'accaduto che preferisce non parlarne ,figuriamoci come avrebbe potuto sentirsi la vittima, vi posso assicurare comunque che anche il ricordo di un tentativo, come è accaduto in questo caso, rimane dentro come un macigno. Avevo circa 19 anni, ero uscita da una discoteca assieme ad una mia amica, ci stavamo dirigendo verso la macchina quando un gruppetto di ragazzi ci guardarono e dissero tra loro, ma ad alta voce :" le violentiamo?" Non ricordo le parole esatte ma la sostanza era questa. La mia amica un po' ingenua stava per ribattere, io le  intimai  di salire in macchina senza fiatare in quanto eravamo in un luogo un po' appartato e al buio, in più circondato da boschi, quale luogo migliore per consumare una violenza? Conoscevo bene quel tono di sfida che usano i "branchi" e vi posso assicurare che anche ora ripensando all'accaduto dentro sento il panico che a stento sono riuscita a controllare in quel momento. Le teorie che vengono citate sono: c'è chi lo fa per mancanza di quei valori che fanno di un essere un uomo, chi lo fa perché ha subito a sua volta, chi lo fa per malattie e deviazioni, molte persone hanno dei veri e propri problemi psichici , ma troppo spesso accadono abusi commessi da persone che tutti giudicherebbero "normali", ma che in fondo non lo sono. Li contraddistingue una malvagità interiore dettata dalla loro poca maturità e intelligenza; se una persona ha dovuto subire abusi conosce anche molto bene la sofferenza che ne deriva, come essere umano quindi dovrebbe capire che non è un gesto da ripetere,"passi" per gli schizofrenici o malati gravi, ma per gli altri? Tutti bene o male abbiamo sofferto, ma la sofferenza è una palestra di vita non una scusa per far quello che si vuole, molte donne subiscono violenza, ma non per questo a sua volta violentano, anzi diventano agguerrite paladine. Purtroppo la risposta al tuo titolo credo sia "uomini" mi ha scritto una signora, sai ,l'uomo è un animale e sai un altro problema qual'è? È che gli stupratori sono spesso difesi dagli altri uomini e la loro giustificazione sarebbe che è stata la ragazza a provocare, peccato che sono  tante le bambine che vengono violentate o molestate e pure tante vecchiette, allora come fa una bambina o una vecchietta a provocare? Ci chiamiamo umani proprio per creare una distinzione tra noi e gli animali, il fatto di avere un cervello più sviluppato ci dovrebbe permettere di evitare certi comportamenti, visto che dovremmo avere anche dei sentimenti a sostenere il tutto capisci che certe cose non dovrebbero accadere e il fatto che si vantino li rende ancora più odiosi, si perché di solito si vantano di aver fatto certe cose con gli amici che  dicono ridendo "è un pazzo", "è un po' fuori di testa" e non si preoccupano nemmeno di ammonirli. Si da la colpa pure ai  mass media, che al giorno d'oggi raggiungono tutti, non mostrano mai o quasi le qualità che può avere una donna. Tutte le donne che vengono mostrate hanno soltanto una cosa in comune e non c'è bisogno di ripetersi, però questo succede da sempre e non è da sempre che esiste la televisione che personalmente  penso stia esagerando, non è possibile che alle 18.30 mentre preparo la cena e guardo la tv mi sembra si sfogliare Play Boy. Concludendo,l'argomento è talmente vasto che non si scrive e non se ne parla mai abbastanza, anche perché è l'unico modo che abbiamo per cercare di cambiare le cose.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog