Creato da stella112 il 07/10/2005
INFORMAZIONI IN LIBERTA'
Citazioni nei Blog Amici: 248
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Contatta l'autore

Nickname: stella112
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 53
Prov: VI
 

Area personale

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

verrellifabriziogiovinardicassetta2MRaffaella72silvia.carlettovivaDiamantehank010oliservisRoberto596cindyauroberzzaseraledaniela.g0daniele.cristoferiossimorasarahbella4
 

...

 

 

Sentieri più o meno giusti...

 

FORMANO UN UOMO

 

 

Ultimi commenti

Come posso spiegare questo al mondo che c'è un uomo...
Inviato da: Lorena Cadet
il 13/08/2020 alle 09:18
 
Sono così entusiasta di aver ricevuto un prestito da un...
Inviato da: Davis
il 12/08/2020 alle 21:38
 
La mia vita è piena di felicità perché il DR ISIKOLO mi...
Inviato da: Roxana Anda
il 12/08/2020 alle 09:39
 
Dopo un anno di matrimonio fallito, il mio amante mi ha...
Inviato da: Gaia Andrew
il 12/08/2020 alle 08:45
 
Dopo un anno di matrimonio fallito, il mio amante mi ha...
Inviato da: Gaia Andrew
il 12/08/2020 alle 01:17
 
 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

I miei Blog Amici

Citazioni nei Blog Amici: 248
 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

 

« E' arrivata la neve!!!!Mi sembrava di aver scri... »

Violenza sulle donne...

Post n°467 pubblicato il 24 Novembre 2008 da stella112
 

un'altro giorno è passato

Sono stesa sul letto, mi sto rilassando, ma come un fulmine a ciel sereno mi passano nella mente le parole che ho sentito qualche sera fa in televisione: “ hanno preso una ragazza, l’hanno portata in uno sgabuzzino e poi fuori c’era la fila di uomini che aspettavano il loro turno”. Questo signore stava raccontando  fatti accaduti durante la guerra, oscenità fatte dai nazisti.Purtroppo cose di questo genere accadono ancora oggi e raramente sono punite come si dovrebbe.Il ribrezzo che provo dentro solo nel sentir nominare certe cose mi fa accapponare la pelle, non oso pensare cosa possa provare una donna vittima di tali aguzzini. Ora mi chiedo, ma è possibile che l’essere umano sia tanto animale? Perché tanti uomini considerano solo un oggetto di piacere la donna? Non so cosa passi per la testa di uomini che se ne vanno in paesi poveri come Cuba e simili per violentare bambine di sei, otto anni, uomini sposati e non.  In una trasmissione televisiva sulle reti nazionali la conduttrice chiedeva espressamente alle mogli di uomini che volevano fare viaggi in zone a rischio di seguirli, non lasciarli andare soli perché la piaga è più grande di quello che si pensa e si pubblicizza poco. Quale virus offusca il loro cervello? Non posso credere che si tratti di persone, ma di alieni che non hanno nulla a che vedere con l’essere umano. Un rapporto sessuale deve essere uno scambio di sensazioni, di piaceri, meglio se di amore, non orrore. Nel mio cuore preferirei la morte a tali abusi perché il peso e l’orrore del ricordo che ci si porta dentro per sempre è insopportabile per chiunque. Quando in chat mi sento chiedere espressamente le misure, come primo e solo interesse, o volgarità che non sto a ripetere , le sensazioni che sento io o qualsiasi altra donna sono di ribrezzo, ti senti solo un oggetto e spesso lasci perdere, nemmeno rispondi perché l’unica cosa che avresti voglia di fare è passare attraverso il monitor e catapultarti in casa di quel “signore” e prenderlo a sberle. Troppo spesso certi abusi accadono in famiglia e questo mi fa inviperire ancora di più. Vicino a casa mia, per esempio, viveva un “signore” che importunava, se così si può dire, tutte le bambine del vicinato, bambine di  cinque , sei anni. In questi casi la fa da padrone l’ignoranza e la stupidità delle persone, possibile che la moglie o i  vicini non si siano  mai accorta di nulla? Questa persone aveva anche delle figlie e non oso pensare di cosa sia stato capace e la cosa che mi rattrista di più è che questo “signore” ha fatto anche la guerra e se a casa si comportava così, potete immaginare cosa non ha fatto lì. E’ stato trovato pure in fragranza di reato mentre palpeggiava il seno di una zia nel letto di morte. Ora mi chiedo, possibile che nessuno a suo tempo è stato in grado di fermarlo e lasciarlo fare in tutta tranquillità i suoi sporchi comodi? Perché c’è tanta ignoranza su questa terra? Purtroppo questa è una piaga che ci portiamo appresso da che l'uomo ha messo piede sul pianeta e ho paura che ce la trascineremo in eterno se ogni persona non prende seriamente coscienza  che siamo esseri umani e non bestie. Quante giornate dedicate alla violenza sulla donna dovremmo celebrare prima che questa piaga finisca?

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog