Creato da stella112 il 07/10/2005
INFORMAZIONI IN LIBERTA'
Citazioni nei Blog Amici: 248
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Contatta l'autore

Nickname: stella112
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 53
Prov: VI
 

Area personale

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

verrellifabriziogiovinardicassetta2MRaffaella72silvia.carlettovivaDiamantehank010oliservisRoberto596cindyauroberzzaseraledaniela.g0daniele.cristoferiossimorasarahbella4
 

...

 

 

Sentieri più o meno giusti...

 

FORMANO UN UOMO

 

 

Ultimi commenti

Come posso spiegare questo al mondo che c'è un uomo...
Inviato da: Lorena Cadet
il 13/08/2020 alle 09:18
 
Sono così entusiasta di aver ricevuto un prestito da un...
Inviato da: Davis
il 12/08/2020 alle 21:38
 
La mia vita è piena di felicità perché il DR ISIKOLO mi...
Inviato da: Roxana Anda
il 12/08/2020 alle 09:39
 
Dopo un anno di matrimonio fallito, il mio amante mi ha...
Inviato da: Gaia Andrew
il 12/08/2020 alle 08:45
 
Dopo un anno di matrimonio fallito, il mio amante mi ha...
Inviato da: Gaia Andrew
il 12/08/2020 alle 01:17
 
 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

I miei Blog Amici

Citazioni nei Blog Amici: 248
 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

 

« CERN: SLITTA A PRIMAVERA...Che cosa vi stressa di p... »

Quando LUI non ce la fa

Post n°415 pubblicato il 24 Settembre 2008 da stella112

Oggi, cari amici ed amiche, l'argomento è tosto e riguarda, in un certo qual modo, sia gli uomini che le donne. Stiamo parlando della disfunzione erettile maschile. Certo, femminile non può sicuramente essere  .  L'erezione sessuale maschile è un evento naturale assolutamente sorprendente, un attimo prima hai un lembo di pelle moscio, insignificante, un attimo dopo... qualcosa di decisamente più consistente.  Questa incredibile trasformazione comporta un'idraulica complessa, in base alla quale il pene si riempie all'improvviso di un volume di sangue otto volte superiore al normale; implica anche comandi ormonali, trasmissioni nervose, l'eccitazione psicologica, l'odore dei capelli di lei e un sacco di altre cose che gli andrologi non hanno ancora capito del tutto e forse non capiranno mai. Come potete ben intuire non c'è da stupirsi se il "maledetto aggeggio" non funziona ogni volta!
A tutti gli uomini prima o poi capita un evento spiacevole in cui LUI non vuol proprio saperne di fare il suo dovere, ma non dovete preoccurarvi, anche LUI ogni tanto usa il cervello  . Scherzi a parte, fa parte della normalità anche che un uomo in uno strano giorno della sua vita non abbia voglia di far sesso, personalmente non ne ho mai conosciuti, ma io sono un po' pochina per far statistica, in ogni modo, non c'è da preoccuparsi, a meno che l'evento non si ripeti troppo spesso, altrimenti gatta ci cova. Tornando seriamente al problema, per molti uomini è inconcepibile andare da un medico e confessare la propria impotenza, vuoi per timidezza, vuoi per orgoglio, fatto sta che ci sono coppie che hanno deposto le "armi" molto anticipatamente sulle tempistiche naturali, perchè LUI non ce la fa. Possiamo solo immaginare che catastrofici ripercussioni possa avere in una coppia una disfunzione del genere. Lei non si sente bella e attraente e se ne va in depressione, in alternativa, per sopravvivere, si trova un amante. Lui, la parte maschile della coppia, si chiude in se stesso, si sente un fallito e si considera tutto fuorchè un uomo.
Diciamo che la prospettiva non è molto allettante. L'alternativa qual'è?
Semplice, si consulta il proprio medico di famiglia che provvederà ad indirizzarvi verso accertamenti diagnostici che sono necessari per capire qual'è l'effettivo problema che vi affligge. Capito l'intoppo si può pensare a una soluzione.  Non sto qui ad indicarvi le probabili cause diagnostiche per cui un uomo può soffrire di disfunzione erettile in quanto sono molteplici e diventerebbe troppo lungo il tutto. Quello che più mi preme farvi capire, cari uomini, è che se soffrite di questa patologia in modo permanente o alternato, non abbiate timore o remore nel consultate uno specialista. Altra cosa importante: fate SEMPRE partecipe anche la vostra compagna di quelle che sono le cause del vostro "disguido tecnico" per evitare inutili sensi di colpa o  presunta inadeguatezza da parte sua. Questo è un problema che va affrontato assieme.

Un pensierino per quei uomini che leggeranno questo post e, orgogliosamente sorrideranno e penseranno: a me non succederà mai, son troppo uomo. Ricordate, domani è un'altro giorno

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog