bigbabol

LA FUGA DEI CERVELLI

Creato da pucci981 il 09/01/2006

Contatta l'autore

Nickname: pucci981
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 32
Prov: PD
 

Ultime visite al Blog

sfrigugliotiz.for2010anto_89rayman39annina230ste722cecil79tefassojessica.fradaUmarella82maddalena19crystaldevilandrevic84anouhufo.rob
 

CI AMATE IN

site statistics
 

Area personale

 

FACEBOOK

 
 
 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 314
 

Tag

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 



 

 

« ITALIANI MALEDUCATI ?LUOGHI D'INTERESSE »

PERCHE'  SPOSARSI???

Post n°977 pubblicato il 06 Agosto 2008 da pucci981
Foto di pucci981

Noi ecco ci siamo sempre prese appellativi poco carini, per un evidente sbandieramento di singletudine o di poco interesse verso la sacralità della coppia. Ora potete capire che dopo essermi appena imbattuta su un abito di gucci mega scontato e col pensiero dello stesso ancora in negozio in balia di qualche concorrente pronta a fottermelo, scrivere un articolo stamattina mi riesce difficile. Però ecco noi checchè se ne dica siamo personcine coerenti. Il fatto è che un mese fa mi ero segnata il titolo perchè ritenevo giusto parlarne, ma poi ho sempre trovato altri argomenti per cui ho tralasciato l'argomentone matrimonio.Poi ho preso il cosmopolitan e ho visto che una alla terza pagina ha scritto pari pari quello che avevo pensato di scrivere io. Per cui se volete al posto di leggere le mie stronzate con un euro potete leggervi il Cosmopolitan. Il pensiero di essere una ragazza Cosmo tra l'altro mi preoccupa. Ogni modo il tema è questo: perchè e ripeto perchè bisogna sposarsi? Molte donne, considerate diversamente da noi "brave ragazze" vivono con il sano principio ma forse è più giusto chiamarlo dannato obbiettivo dell'abito bianco, con la fissa proprio, con la convinzione che non esista convivenza che tenga, non esista un rapporto stabile senza una firma su un pezzo di carta, che se il tuo uomo non ti sposa non ti ama perchè non dimostra di voler prendersi la responsabilità e l'onere di averti sul groppone tutta la vita, convinte altresì che " se ti sposi mal che vada uno prima di mandarti a raccoglier fragole ci pensa due volte...il divorzio è lungo e stressante". QUindi ecco, il matrimonio viene visto come mezzo subdolo per tenere con se una persona, come una specie di assicurazione contro un allontanamento, molto più semplice e possibile se di mezzo non c'è mai stato un autografo. Voglio consigliare, umilmente, che per tenersi stretto un uomo penso che più che convincerlo a fare una X sotto al suo nome, vi potrebbe tornar molto più utile sapergli fare degli ottimi pompini. Altre ne vedono la neccessità per dare decoro ai figli, perchè " se hai figli e non sei sposata cosa pensa la gente?", e per far contenti i genitori riassicurati da un matrimonio, tranquilli dopo aver sistemato la figlia di poter morire in pace, amen. Tra l'altro ecco, noi pensiamo che all'interno del matrimonio in se ci sia una spaventosa ipocrisia. Voglio dire, di realmente credenti e praticanti al giorno d'oggi ce ne sono pochi, sfido qualunque ragazzetta che vuole convolare, ad affermare che va a messa ogni domenica, con tanto di confessione e comunione. Però come per magia una fede ritrovata arriva ad illuminare le coppie che il matrimonio lo vogliono rendere indissolubile davanti a Dio pur incespicando nel Padre Nostro e nel Credo, e a 250 parenti che si odiano tra loro tirati a lustro, coi lampadari agli orecchi per le damigelle e il fazzolettino sul taschino per i testimoni, parte dei quali escono a metà cerimonia per andare ad incartare l'auto dei novelli con scottex e imbottirla di palloncini colorati, un paio vanno a prendere il riso, un altro paio vanno a nascondersi dai rispettivi consorti dietro la chiesa x limonare. Gli altri son fuori perchè i bambini urlano e devono prendere aria. Ma per molte cresciute con il sogno dell'abito bianco, della famiglia riunita al ristorante, del lancio del bouquet questa cerimonia è fondamentale. Sposarsi solo in comune evidentemente non dà la stessa sensazione della fede al dito, la pompa magna è fondamentale. Per cui ora sono a chidermi perchè la nostra idea di non sposarci, di cercare solamente di star bene col nostro uomo senza vincoli vidimati, di non credere che ce la voglia mettere nel culo se non ci mette la fede al dito, di essere convinte che se un giorno vorrà andarsene ci penserà comunque due volte, di credere che se sta con noi perchè l'abbiamo incastrato con la fede al dito e non vuole affrontare un divorzio pecchiamo di disamore verso noi stesse, ci fa sembrare delle cattive ragazze? Ora sposate Vs single scannatevi, io vado a prendermi il Gucci! Un'occasione è un'occasione!

 
 
 
Vai alla Home Page del blog