bigbabol

LA FUGA DEI CERVELLI

Creato da pucci981 il 09/01/2006

Contatta l'autore

Nickname: pucci981
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 36
Prov: PD
 

Ultime visite al Blog

claudiogenova1957missxenyavale.bresciani1995andrea.amelottigiovanni.morecisimona_foschinifaintlouis68d.pastore3vitomennellaCare_194alemilanoserenovariabile4danilo_ferrettinataliyakozakemamilano
 

CI AMATE IN

site statistics
 

Area personale

 

FACEBOOK

 
 
 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 312
 

Tag

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 



 

 

« REGOLE DI STILE ED ELEGANZAARIDE COME IL DESERTO DEL GOBI »

QUANTE CENE è DISPOSTO AD OFFRIRE UN UOMO SENZA AVERE NULLA IN CAMBIO

Post n°1233 pubblicato il 22 Settembre 2011 da pucci981
Foto di pucci981

Io vorrei sfatare il vecchio detto che oggi piu che in altri tempi vuole che nessuno faccia niente per niente. E già che ci sono voglio ripristinare anche una certa credibilità all'uomo medio italiano che ben è rappresentato dal Premier in carica non fosse altro in relazione al suo essere un vecchio porco. Oddio sono ben conscia che di noi donne oggi si ha l'idea di agghindate opportuniste, lo so che se passiamo l'aperitivo con la gola arsa perchè nel portafogli non c'abbiamo un euro, speso tutto in tacchi alti e unghie, e nessuno ci offre un prosecchino tanto per gradire è perchè anni di soprusi a voi uomini v'hanno temprati ed ora col picchio che ci offrite da bere se come risposta, di regola, ricevete un due di picche un grazie e un "Me lo bevo con le mie amiche". Però d'altra parte voglio credere che ci sia di fondo un piacere personale che va oltre al bisogno nudo e crudo di fare sesso, nel portare a cena una donna, nel condividere con lei il desinare, nell'offrire ad una donna una cena anche solo per passare delle ore assieme in piacevole compagnia, senza per questo voler in cambio nulla. Si ecco un'uscita non finalizzata al sesso.
La cena a due da che mondo è mondo è da sempre strumentalizzata. I siti che parlano di cibo afrodisiaco e che la includono nei preliminari sessuali si sprecano. Dal canto mio, essendo una che a tavola mangia, e parecchio, ho sempre pensato che a pancia piena piuttosto che darmi selvaggia e indomabile ad un uomo, mi schiaccio un pisolo senza impegno davanti alla tv. Se proprio tocca, dopo cena, la vivo più passivamente, stesa, anzi protesa... a guardare il soffitto con la tagliata che si shekera alle patate. Alcuni uomini non portano a cena una donna se prima non l'hanno di già avuta come partner tra le lenzuola, forse dopo, ma forse, sempre se la prova eminflex ha dato nel tempo dei risultati talmente meritevoli da far passare la fortunata dal piano orizzontale del letto di casa a quello verticale della sedia al ristorante; altri la vedono come arma invece per riuscire a concludere la serata con una sana ginnastica digerente da camera. Di fatto nessuno offre una cena ad una donna senza un secondo fine. Peccato, a noi, detta senza ritegno e ipocrisia alcuna, piace così tanto mangiare gratis! Così parte da oggi un gioco di ruolo dedicato alle donne che si apprestano ad uscire con qualche nuova conquista. Il gioco, che vi regalerà una reputazione integerrima, è prettamente ad uso scientifico, quasi uno studio di settore, atto a chiarire attitudini, comportamenti e disponibilità dell'uomo di questo millennio. Si chiama "Quante cene è disposto ad offrire un uomo senza avere nulla in cambio". Consiste nel farsi invitare a cena da un pretendente, riuscire a farsi invitare nuovamente e ripetutamente, senza però cedere mai nella volgarità e nella leggerezza della fusione dei due corpi. Si ecco, dovete resistere, dovete cercare di tenervi su le mutandine, dovete così concentrarvi di più nell'abile arte della discussione, cercate di essere piacevoli commensali, sorridenti dame di compagnia, e non escort da botta e via. 
La QUINTA cena avrà un bonus, vista la caparbietà e la pazienza del malcapitato, potrete offrirla voi. Consiglio: il mc donald potrebbe salvarvi la vita, e il portafoglio di LV.
Agli uomini bancomat che dovranno sponsorizzare, internos, dico che non c'è nulla di cui preoccuparsi, alla fine del gioco arrivano in poche, di base, la moltitudine femminile riuscirà a concedersi prima di arrivare al sorbetto, sempre se cena e compagnia risultano ottimi, ovviamente!

 
 
 
Vai alla Home Page del blog