Creato da micina700 il 29/01/2006

Amore x la cucina

Il cibo è un'occasione per incontrarsi e far festa ed ha un ruolo fondamentale. A tavola, i piaceri e i dispiaceri, gli incontri e gli scontri hanno fatto dell’arte culinaria un'immagine della società. Dietro ai sapori, agli odori, si nascondono tantissimi significati: Il nostro corpo, la nostra psicologia, l'educazione, la cultura, l'ambiente, il desiderio, la creatività, la voglia e l'immaginazione che trasformano i cibi in un vero e proprio linguaggio. Se ami cucinare e, grazie alla fantasia, di assecondare la necessità di comunicare stati d'animo e passioni questa è il blog che fa per te! Vieni a trovarmi

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: micina700
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 46
Prov: MN
 

PAPPA X I PICCOLINI..CREMA DI FINOCCHIO

 DA QUIMAMME.IT

PER 1 GOLSONE

• 400 ml di acqua
• 120 g di patate
• Una foglia di lattuga
• 20 g di prosciutto cotto senza grasso o 1/2 vasetto di omogeneizzato
• 20 g di farina di riso istantanea
• 1 cucchiaino di olio extravergine d’oliva Lavare e tagliare a pezzi le verdure.

Metterle in una casseruola con l’acqua e lasciarle cuocere per 30 minuti. Quando le verdure sono cotte, toglierle dal brodo e metterle da parte. In 150-200 grammi di brodo così ottenuto aggiungere lentamente la crema di riso istantanea, mescolando per evitare la formazione di grumi. Aggiungere le verdure ridotte a purea, il prosciutto frullato e il cucchiaino di olio d’oliva.

 

FRUTTA DI STAGIONE..MAGGIO 2013

 

 

AMORE PER SEMPRE

Ricette di cucina

RICETTE DI CUCINA: TIDOLARCETTA.IT

La cucina a colori - Raccolta di ricette di cucina

 

DOSI PER RICETTE

unità di musira utili x la realizzazione delle ricette

 da ricette per tutti.it

 TAZZA:

1 tazza ( d caffè)= 2,5 dl

1 tazza di farina o zucchero=150 gr

NOCE DI BURRO=20 g

 BICCHIERE :

1 bicchiere ( da vino)= 1,5 dl

1 bicchiere ( da liquore) = 0,5 dl

CUCCHIAINO ( di solito raso da tè):

1 cucchiaino = un mezzo cl

1 cucchiaino di farina, sale, lievito...= 4 gr

CUCCHIAIO ( raso da minestra + o -)

1 cucchiaio= 1 cl

10 cucchiai= 1dl

1 cucchiaio di farina, zucchero, pangrattato..=10 gr

1 cucchiaio di formaggio grattugiato = 5 gr

 

 

Branzino al cartoccio

Post n°5556 pubblicato il 09 Maggio 2013 da micina700
 

PER 4 GOLOSI

  • 1 branzino da 1 kg
  • 1 cipolla
  • 1 limone
  • vino bianco secco
  • rosmarino
  • aglio
  • prezzemolo
  • olio
  • 2 cipollotti
  • sale
  • pepe nero
  • Adagiate su un foglio di carta da forno spennellato d'olio il branzino pulito, lavato e farcito con un rametto di rosmarino, uno spicchio d'aglio, sale e pepe. Esternamente distribuite un po' di prezzemolo tritato, fettine di limone, anelli di cipolla, alcuni cipollotti e fettine d'aglio. Spruzzate con mezzo bicchiere di vino. Chiudete il cartoccio e ponete in forno a 200°C per 15 minuti. Servite il pesce con olio, limone, sale.. FONTE ILCUCCHIAIO.IT

     
     
     

    Avocado e asparagi

    Post n°5555 pubblicato il 09 Maggio 2013 da micina700
     

     UN COTORNO PARTICOLARE

    X 4 GOLOSI

  • 200 g di avocado
  • 200 g di asparagi verdi grossi
  • 2 coste di sedano verde
  • 1 carota
  • 1 scalogno
  • 1 dozzina di olive snocciolate
  • 1 cucchiaio di capperi sott’aceto sgocciolati
  • timo secco
  • noce moscata
  • curry
  • 2 cucchiai di olio
  • sale
  • Tagliate la carota e il sedano a cubetti, metteteli in una ciotola, salate leggermente, coprite con pellicola e lasciate in frigo un’ora. Aggiungete le olive, i capperi e lo scalogno tritati, insaporite con un cucchiaino di timo, uno di curry, un pizzico di noce moscata e uno di sale. Eliminate la parte dura del gambo degli asparagi e cuoceteli al dente per circa quindici minuti in acqua a bollore. Sgocciolateli e raffreddateli in acqua ghiacciata. Tagliate le punte e tenetele da parte, tagliate il resto a cubetti e unitelo alle verdure. Spellate l’avocado, riducete la polpa a cubetti e unitela alle verdure. Condite l’insalata con l’olio, mescolatela e decoratela con le punte di asparagi. Un contorno per gamberi in tegame FONTE ILCUCCHIAIO.IT

     
     
     

    Bonet al caffè

    Post n°5554 pubblicato il 09 Maggio 2013 da micina700
     

    da ilcucchiaio.it 

    il BONET o bünet dal nome di un settecentesco berretto piemontese, forma ripresa da uno stampo da dolce. Del bonet c’è la versione al cioccolato con gli amaretti tra le più diffuse e quella più rara, ma squisita, al limone. Bonet significa semplicemente budino. FONTE IL CUCCHIAIO.IT

    PER 4 GOLOSI

  • 1 dl e mezzo di caffè
  • 400 g di panna fresca
  • 80-100 g di zucchero
  • 8 tuorli
  • 2 dl di latte
  • 2-3 cucchiai di rum
  • Per il caramello
  • 100 g di zucchero
  • 2 cucchiai d’acqua
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • Preparate il caramello: in un tegamino con il doppio fondo mettete lo zucchero, l’acqua, il succo di limone, ponete sul fuoco e lasciate caramellare. Versate il caramello in uno stampo della capacità di 1 litro e 1/2 e muovete il recipiente in modo che veli tutto l’interno.

     

    In una casseruola portate a bollore il latte e la panna con lo zucchero. In una ciotola lavorate i tuorli con un mestolo, mescolateli prima con il rum e poi con il caffè. Unite i due composti e versateli nello stampo caramellato. Cuocete a bagnomaria in forno caldo a 180° per circa un’ora. Ritirate, lasciate raffreddare il bonet, sformatelo sul piatto da portata e conservatelo in frigo fino al momento di portare a tavola.

     

    Servite il dolce guarnito con foglie di cioccolato (si comperano pronte in pasticceria)

     
     
     

    Tagliolini ricotta e piselli

    Post n°5553 pubblicato il 07 Maggio 2013 da micina700
     

     da galbani.it 

    piselli e ricotta buonooooo e molto leggero...

    per 4 golosi

    400g di tagliolini all'uovo freschi

    200g di Ricotta Santa Lucia

    200g di piselli freschi

    1/2 cipolla

    2 cucchiai d'olio extravergine d'oliva

    cannella

    sale e pepe

    Raccogliete i piselli in un tegame e unitevi l'olio, la cipolla affetta finissima, l'olio, il sale e mezzo bicchiere d'acqua. Mettete il tegame sul fuoco e lasciate cuocere dolcemente i piselli per una ventina di minuti [più e meno secondo la loro dimensione]. Mettete a cuocere i tagliolini in abbondante acqua salata in ebollizione e, nel frattempo, versate la ricotta in una padella e diluitela con due dita di acqua tiepida formando una crema. Unitevi tutto il contenuto del tegame con i piselli e regolate il sale. Scolate i tagliolini al dente, versateli nella padella e amalgamate bene. Completate con un'abbondante macinata di pepe e con una spolverata di cannella

     

     
     
     

    Involtini di pollo, verdure croccanti e Certosa Light

    Post n°5552 pubblicato il 07 Maggio 2013 da micina700
     

    DA GALBANI.IT 

    UN SECONDO CROCCANTE DAL CUORE TENERO...

    PER 4 golosi

    8 fettine di petto di pollo

    2 zucchine

    1 peperone giallo

    2 carote

    100g di Certosa Light

    2 uova

    timo in foglie

    pangrattato

    sale e pepe

     

    Lavate e pulite bene tutte le verdure, asciugatele e tagliatele a cubetti piccolissimi. Condite le fettine di petto di pollo con sale e pepe, adagiatevi al centro due cucchiaini di Certosa Light e in ultimo i cubetti di verdure. Arrotolate le fettine fino a ottenere otto involtini, chiudeteli con uno stecchino. In una ciotola sbattete le uova con un pizzico di sale, in un'altra mescolate il pangrattato con le foglioline di timo. Passate gli involtini prima nell'uovo e poi nel pangrattato. Fateli rosolare in una pentola con un filo d'olio per circa dieci minuti finché non saranno dorati su tutti i lati. Una volta cotti togliete lo stecchino e servite pure gli involtini tagliandoli a fette

     
     
     

    *°* IL DOLCE DELLA SETTIMANA*°*

    tiramisu alle fragole

    per 4 golosi

     2tuorli

    3-4 cucchiai di zucchero

    250 gr di mascarpone

    250 ml di panna fresca

    3 confezioni di pavesini

    latte qb

    ½ kg di fragole

    zucchero a velo qb

    Mescolare i tuorli con lo zucchero e aggiungere il mascarpone.

    Montare la panna a parte, poi incorporarla delicatamente al composto.

    Creare un primo strato di crema sul fondo di una pirofila, poi un secondo di pavesini imbevuti nel latte.

    Continuare con un altro strato di crema, poi di fragole tagliate a dadini.

    Terminare con un'ultimo giro di pavesini, crema e fragole poi spolverizzare con zucchero a velo

     

    VERDURA DI STAGIONE..MAGGIO 2013

     

    *°*°*CONTATORE*°*°*

    Free blog counters

    immagine

    tracker

     Le immagini e i contenuti di

    questo blog sono reperiti

    dalle pagine del web.

    Se qualcuno ritenga di

    dover obiettare, può scrivere

    un messaggio all'autore ed il

    contenuto in questione sarà

    immediatamente rimosso