Community
 
stella112
   
Creato da stella112 il 07/10/2005

Comunicare

Quello che penso

 

 

Google acquisisce Titan Aerospace e i suoi droni ad energia solare

Post n°2073 pubblicato il 15 Aprile 2014 da stella112
 

di  

Titan-Aerospace

Google ha acquisito Titan Aerospace, una startup che si occupa di creare droni che volano nella parte più alta dell'atmosfera e si alimentano con l'energia solare. Non sono stati diffusi dettagli sull'acquisizione come le cifre in ballo.

I droni creati da Titan Aerospace fanno uso dell'energia solare per rimanere in aria ad un'altezza di 65000 piedi (circa 20000 metri) - e possono farlo per periodi lunghi fino a 3 anni. L'obiettivo abbastanza palese è inserire questi droni all'interno di Project Loon, il progetto di Google che porta mongolfiere che si connettono ad Internet in giro per il mondo per portare connettività anche dove ora è assente o troppo costosa. Avere a disposizione oggetti che non sono in balia delle correnti ma che possono muoversi attivamente ed evitare situazioni potenziali di pericolo (esempio: tempeste) è un passo in avanti notevole nell'ambito di questo progetto.

I droni di Titan Aerospace sono pensati anche per scattare immagini di altissima qualità che aiuterebbero Google ad aggiornare Maps ed a fornire immagini ed informazioni su disastri di vario genere in corso e, ad esempio, sui fenomeni di deforestazione.

I progetti in cui potrebbe essere utilizzata questa tecnologia sono innumerevoli e permetteranno a Google di espandere la sua area di azione in nuovi campi che ora le sono preclusi (o che non esistono ancora!). Questa acquisizione risulta perfettamente in linea con quanto fatto precedentemente, ad esempio, con Boston Dynamics, il produttore di robot statunitense.

Ma perché Titan Aerospace ha deciso di farsi acquisire da Google? La risposta è che è difficile trovare finanziatori per un progetto che richiede investimenti ingenti e che potrebbe richiedere molti anni per poter arrivare ad uno sviluppo commerciale. Piuttosto che vivere nell'incertezza, Titan Aerospace avrebbe deciso di accettare le offerte di Google.

Una mossa che potrebbe portare servizi utili in zone dove ora mancano e, dall'altro lato, nuove fonti di guadagno a Google. Due piccioni con una fava. Chapeau.

 

fonte 

 
 
 

L'Italia non rimborsa nemmeno l'Iva e fa fallire le aziende

Post n°2072 pubblicato il 15 Aprile 2014 da stella112
 

Questo artico è di qualche mese fa ma lo propongo in quanto ritengo che sia ancora attualissimo purtroppo. In Italia se lo steto vuole dei soldi da te se li prende subito, che tu ce li abbia oppure no, se invece sei tu che devi avere dei soldi dallo stato... aspetta e spera. Inoltre trovo assurdo il fatto di dover pagare addirittura l' IVA in anticipo di un anno quando non so nemmeno quanto fatturerò, questo stato di cose mette spesso in ginocchio molte azziende. Insomma... siamo proprio in Italia... ANCHE QUESTO STATO DI COSE DEVE CAMBIARE E NON CAMBIERA' SE NON CAMBIAMO I POLITICI, SERVONO PERSONE CHE RAPPRESENTINO IL POPOLO NON LE LOBBY.

OTT 05, 2013

Rimborsi Iva UE 227x200 L'Italia non rimborsa nemmeno l'Iva e fa fallire le aziendeMentre prosegue il confronto politico sull'aumento di un punto dell'Iva, l'Italia finisce nel mirino della Commissione Ue per la lentezza dei rimborsi dell'imposta alle aziende che ne hanno diritto. Un fenomeno che contribuisce anche a determinare il fallimento di imprese che devono già fare i conti con la crisi e i ritardi nei pagamenti dei crediti vantati nei confronti della pubblica amministrazione. A decidere di incalzare l'Italia su questa delicata materia è stato il commissario Ue responsabile per la fiscalità, Algirdas Semetas. Il quale, dopo mesi e mesi di scambi di lettere e informazioni tra Bruxelles e Roma, ha deciso di rompere gli indugi e proporre l'apertura di una procedura d'infrazione che, secondo quanto appreso dall'Ansa, il collegio dei commissari approverà mercoledì prossimo e renderà pubblica giovedì.

«Anche quando le imprese vantano un diritto incontestabile ad ottenere il rimborso dell'Iva già pagata - hanno spiegato  fonti della Commissione - l'operazione avviene generalmente, nella migliore delle ipotesi, solo due anni dopo la presentazione della relativa domanda. E spesso il pagamento slitta ulteriormente a causa della mancanza di fondi in tesoreria». Ed anche il termine massimo di quattro anni fissato dall'amministrazione italiana per effettuare i rimborsi appare, come ha già avuto modo di stabilire la giurisprudenza della Corte di giustizia Ue, «irragionevolmente eccessivo».

Da qui l'iniziativa assunta dalla Commissione, che contesta all'Italia la presunta violazione di alcune delle disposizioni della direttiva 112 del 2006 in materia fiscale. Ma anche l'aver messo in campo norme che - consentendo l'accesso a una corsia preferenziale per i rimborsi in casi 'eccezionalì solo alle aziende già attive da almeno cinque anni - discrimina e certamente non incentiva la nascita di nuove iniziative. Nel complesso, si osserva poi a Bruxelles, si è in presenza di un sistema che contribuisce a fare dell'Italia il Paese con la più alta quota di Iva dovuta e non incassata. Mercoledì quindi Bruxelles, salvo colpi di scena, procederà a dare l'ok all'invio all'Italia di una lettera di messa in mora, primo passo di una nuova procedura d'infrazione che potrebbe concludersi - ma i tempi sono lunghi - con il deferimento alla Corte di giustizia Ue.

da L'indipendenza

 

 

 
 
 

Non buttate i fondi del caffè!

Post n°2071 pubblicato il 15 Aprile 2014 da stella112
 

 

caffe

In Italia, si stima che ogni anno, ogni cittadino consuma 6 kg di caffè e getta altrettanti fondi di caffè nella spazzatura: ma che errore!!! Sapete quante potenzialità ed utilizzi hanno i fondi di caffè e quale "tesoro" state buttando via? In un periodo difficile e di crisi come il presente, è davvero uno spreco non sfruttare tutte le possibili alternative e funzionalità che se ne possono ricavare; ecco cosa ne possiamo fare (senza dimenticare il riciclo e l'aiuto all'ambiente che possiamo dare riducendo i rifiuti):

- Per contrastare i cattivi odori, i fondi del caffè sono ottimi per assorbirli: nel frigorifero basta porli in una tazza (da lasciare aperta) e lasciarli esprimere il loro aroma; per gli armadi, riempire dei sacchetti di stoffa asciutti (o dei collant vecchi) con i fondi e riporli all'interno per contrastare l'odore di chiuso. Se si preferisce, è possibile aggiungere qualche goccia di estratto di vaniglia per gli armadi e di olio essenziale alla menta per il congelatore, frigorifero e posaceneri.

- Per deodorare gli ambienti, mischiare i fondi di caffè con un po' di acqua e cannella e lasciar vaporizzare il profumo a fuoco dolce.

- Per i capelli, strofinare i fondi dopo aver fatto lo shampoo e lasciar riposare per 10 minuti, risciacquare poi di nuovo con poco shampoo: potrebbe prevenire la forfora, la caduta dei capelli e donare lucentezza alle chioma castane.

- Per le mani in cucina, aiutano a togliere l'odore che lasciano aglio, cipolla e pesce: strofinare quindi le mani con i fondi e poi insaponarle.

- Per il corpo, fare uno scrub mescolando i fondi di caffè con qualche cucchiaino di olio d'oliva: la miscela ottenuta sembra sia un ottimo esfoliante naturale, nutriente, economico e biologico.

- Per le cosce ed i glutei, fare un composto anticellulite miscelando i fondi (finemente triturati) con 1 cucchiaio di bagno schiuma e 1 cucchiaio di acqua tiepida (si può aggiungere anche 1 cucchiaio di argilla verde ventilata): spalmare e massaggiare accuratamente, lasciando poi riposare per 10 minuti. Fare poi una doccia tiepida o fredda. Tutto ciò consente alle particelle della caffeina di penetrare in profondità nella pelle per favorirne elasticità e un colorito sano.

- Per le piante, usare i fondi come concime e fertilizzante, in quanto contengono importanti nutrienti come calcio, azoto, potassio, magnesio e altri vari minerali: è sufficiente mettere il fondo del caffè freddo nel vaso o direttamente sulla terra. Se si preferisce un fertilizzante liquido, aggiungere 2 tazze di fondi di caffè ad un secchio d'acqua, lasciar in infusione e spargere poi sulle piante da giardino e da vaso, soprattutto per nutrire le foglie.

- Per allontanare gli insetti, i fondi sono ideali perché essendo acidi, sono dei veri repellenti soprattutto per le formiche e le lumache: spargendo un po' di polvere nei punti critici della casa, ove solitamente trovate gli insetti, questi dovrebbero tenersi lontani dalla vostra casa; lo stesso vale per il giardino: basta spargere i fondi sul perimetro e senza utilizzare pesticidi, lumache e chiocciole preferiranno stare alla larga.

- Per lucidare pentole e bicchieri, dopo il normale lavaggio, strofinarle per togliere la patina di minerali (non fatelo con i piatti perché rischiate di colorarli dove vi sono i consueti graffi).

- Per eliminare le macchie sui mobili e sui pavimenti, inumidire un panno, passarlo sui fondi e strofinare poi sulla macchia incriminata: pare che aiuti a farla scompare facilmente anche se si tratta di macchie zuccherine date da sciroppi, bibite, etc. Con la polvere di caffè, è possibile anche togliere i graffi chiari sui mobili in legno

- Per colorare i tessuti, i fondi sono ideali perché sono in grado di conferire toni caldi ed effetto invecchiato anche ai filati. Se si aggiunge dell'acqua tiepida, il colore marrone che si ottiene può essere utilizzato anche per lavori di decoupage (al termine, asciugare sempre con phon, spazzolare via la polvere e fissare con stiratura a secco)

- Per accendere il camino, arrotolare dei giornali e cospargerli con la polvere dei fondi (combustibile perfetto);per pulirlo, buttare i fondi bagnati dentro il camino per tenere basse le polveri e pulire così facilmente

- Per pulire gli scarichi di lavandini e water, diluire i fondi con acqua: si prevengono anche i cattivi odori.

E non finisce qui! Grazie a recenti studi, infatti, scienziati spagnoli hanno scoperto che i fondi di caffè sono ricchi di sostanze antiossidanti e potrebbero essere utilizzati per produrre integratori per la salute. La maggiore quantità di antiossidanti si troverebbe nei fondi del caffè preparato con capsule, filtri e l'espresso del bar, meno in quello della moka, ma comunque è di certo che siano una risorsa da sfruttare ancora e non da gettare direttamente nella spazzatura.

Fonte http://www.vivodibenessere.it

 

NOTA PERSONALE... Io li uso da sempre come concime naturale alternati o mischiati alla cenere  e devo dire che i risultati sono ottimi.

 
 
 

UN ASTRONOMO AFFERMA CHE I FENOMENI SPIRITUALI HANNO ORIGINE IN ALTRE DIMENSIONI DELLA REALTÀ

Post n°2070 pubblicato il 15 Aprile 2014 da stella112
 

 


Scienza e spiritualità, passo dopo passo, sembrano destinate ad incontrarsi sul cammino della conoscenza. Bernard Carr, astronomo e matematico, ha teorizzato che molti dei fenomeni che riteniamo di origine sovrannaturale, poiché non possiamo spiegarli con le leggi della fisica della realtà in cui viviamo, potrebbero avere origine in altre dimensioni.

coscienza-fisica-fenomeni-spirituali
Albert Einstein, premio nobel per la fisica, ha suggerito che la realtà in cui viviamo è formata almeno da quattro dimensioni, tre spaziali e una temporale.
La moderna fisica quantistica, con l'elaborazione della teoria delle stringhe, ha poi teorizzato l'esistenza di almeno 11 dimensioni.
Facendo riferimento alle ultime riflessioni della fisica teorica, Bernard Carr, professore di matematica e astronomia presso la Queen Mary University di Londra, ha suggerito che la nostra coscienza è in grado di interagire con altre dimensioni della realtà.
Egli immagina un universo multidimensionale organizzato con una struttura gerarchica; noi ci troviamo nella dimensione al livello più basso. "Questo modello risolve problemi filosofici ben noti alla filosofia, come il rapporto tra la materia e la mente, e chiarisce la natura del tempo", come scrive lo stesso Carr in un estratto di una sua conferenza. "Inoltre, tale modello fornisce un quadro ontologico per l'interpretazione di fenomeni come le apparizioni, le esperienze fuori dal corpo, le esperienze di quasi morte e i sogni".
Spiega Carr che i nostri sensi fisici sono in grado di mostrarci solo un universo a tre dimensioni, anche se in realtà ne esistono almeno quattro. Ciò che esiste nelle dimensioni superiori sono entità che non possiamo percepire con i nostri sensi fisici. Tali soggetti devono anch'esse avere bisogno di un certo tipo di spazio per esistere.
"Le uniche entità non fisiche nell'universo di cui abbiamo esperienza sono quelle mentali", scrive Carr. "L'esistenza dei fenomeni paranormali suggerisce che la entità mentali devono esistere in una sorta di spazio altro-dimensionale".
Quando sogniamo, ad esempio, tale spazio altro-dimensionale si sovrappone con lo spazio fisico dove esiste la nostra memoria. Ma anche fenomeni come la telepatia e la chiaroveggenza sono la sovrapposizione dello spazio altro-dimensionale con lo spazio fisico.
"La contrapposizione tra materia e mente è sorta nel momento in cui si è ridotta la realtà ad uno spazio tridimensionale", scrive Carr. "Tuttavia, da allora la visione del mondo fisico è profondamente cambiata ed è chiaro che i nostri sistemi fisici sensoriali rivelano solo una porzione molto limitata della realtà".
Una caratteristica fondamentale di questo nuovo approccio alla realtà non può non coinvolgere il concetto di coscienza, dato che questa è la base di tutte le esperienze psichiche. Anche se la parapsicologia ha già acquisito un certo grado di rispettabilità tra gli psicologi, essa non è ancora stata presa sul serio dalla maggior parte dei fisici.
"La questione cruciale è capire se la fisica, nel presente o nel futuro, sarà mai in grado di ospitare i fenomeni psichici", continua Carr. "La mia tesi è che lo sarà, ma ciò richiederà più di un semplice armeggiare con l'attuale paradigma della fisica, vale a dire più che invocare semplicemente le onde elettromagnetiche, i tachioni, i tunnel spazio-temporali e la teoria quantistica standard. Il nuovo approccio avrà conseguenze profonde per la fisica, la psicologia, la parapsicologia e la filosofia".


http://www.ilnavigatorecurioso.it/2014/04/12/un-astronomo-afferma-che-i-fenomeni-spirituali-hanno-origine-in-altre-dimensioni-della-realta/

 

 

 
 
 

Il corteo dei movimenti assedia la Capitale contro l'Austerity e per il "diritto alla Casa"

Post n°2069 pubblicato il 14 Aprile 2014 da stella112
 

Il corteo dei movimenti assedia la Capitale contro l'Austerity e per il

Scritto da: G.B. il 12 aprile 2014 

Migliaia di persone si sono radunate in piazza di Porta Pia per il corteo organizzato contro l'austerity del governo e il Jobs Act del Governo Renzi e per chiedere il diritto alla casa. Si sono verificati scontri anche duri con le forze dell'ordine che hanno caricato duramente in Piazza Barberini e Via Veneto e i manifestanti che hanno risposto con lancio di oggetti e bottiglie. Si sono registrati anche decine di fermi mentre uno dei manifestanti sarebbe rimasto gravemente ferito. 

Una giornata di passione e scontri a Roma quella organizzata dai movimenti per protestare contro l'austerity e il #Jobs Act, oltre che per chiedere il diritto alla casa. La politica infatti sembra sempre più rinchiudersi nelle sue sale, ignorando le lacrime di dolore del Paese reale, sempre più privo di una reale sponda politica e di una prospettiva di speranza. In piazza Porta Pia si sono radunati migliaia di cittadini di tutta Italia allestendo una tendopoli già alcuni giorni prima di sabato 12 aprile. La manifestazione, colorata, partecipata e coinvolgente è partita da piazza Porta Pia per attraversare un centro di Romaletteralmente blindato dalle forze dell'ordine. Ad animarla decine e decine di movimenti dei precari, dei disoccupati, ma anche militanti di sinistra, No Tav, No Muos e semplici cittadini, tutti uniti per chiedere al governo lavoro, ma anche casa e dignità. Davanti alla sede del ministero dell'Economia diversi manifestanti hanno lanciato uova e arance, poi altri manifestanti hanno esposto lo striscione "Ribaltiamo il governo Renzi. Cancelliamo il decreto Lupi e Jobs act". La tensione è salita in via Veneto e Piazza Barberini dove, davanti al luogo simbolico del ministero del Lavoro, le forze dell'ordine hanno reagito al lancio di petardi da parte di alcuni manifestanti e hanno effettuato cariche durissime che hanno portato al fermo di decine di manifestanti e al ferimento dia di attivisti che di poliziotti. A quel punto gli scontri sono arrivati fino a via del Tritone tra cariche, scontri, e fitto lancio di oggetti e lacrimogeni. Alla fine si parla di un manifestante caricato sull'ambulanza che avrebbe subito l'amputazione della mano in circostanze ancora da chiarirsi, ma forse per l'esplosione di un petardo.  Anche tra le forze dell'ordine è giunta la notizia di un ferimento di un funzionario di polizia. Intanto, in solidarietà alla manifestazione, come annunciato su Twitter, è stato temporaneamente oscurato il sito del presidente del Consiglio www.matteorenzi.it.

protests

 

La sensazione è che si cercherà in tutti i modi di far passare il corteo unicamente come violento oscurando quindi il fatto che migliaia e migliaia di persone sono scese in piazza in modo del tutto pacifico per contestare il governo e le sue politiche scellerate. Come al solito si cercherà di mettere in prima pagina le violenze di pochi per screditare una giornata di mobilitazione popolare. La nostra sensazione è che, ancora una volta, la politica si rinchiuderà nei suoi palazzi ignorando le istanze della piazza e il tema scottante dell'emergenza casa. L'emergenza casa è un problema reale in quanto senza la residenza non si ha diritto alla Salute, non si hanno diritti politici nè lavorativi nè previdenziali. Le persone senza residenza diventano invisibili, in questo senso l'urlo di Roma dovrà venire ascoltato, in qualche modo, dalla politica.

fonte 

 

Scontri a Roma, Servizio Pubblico filma agente che cammina sopra la testa di un manifestante

Scritto da Redazione Infiltrato.it |Pubblicato Domenica, 13 Aprile 2014 07

Roma 12 aprile  la guerriglia   Servizio Pubblico

È Dina Lauricella, l'inviata di Servizio Pubblico, ad aver filmato questa scena raccapricciante: un esponente delle forze dell'ordine, probabilmente un dirigente della Polizia da quello che si vede dalla immagini, ha camminato - senza alcuna ragione specifica - sulla testa di un manifestante. E il corteo per il diritto alla casa si è trasformato in guerriglia urbana: scene di ordinaria follia nell'Italia che va a pezzi.

 

La manifestazione "12 aprile Roma" si chiude con un triste bilancio: più di 40 feriti, 7 fermati. Un manifestante perde la mano. Altri se ne tornano a casa con la testa spaccata.

I manganelli roteavano nell'aria come spade da brandire sui più facinorosi.

Inspiegabile: come può una manifestazione per il diritto (sacrosanto) alla casa, trasformarsi in guerriglia urbana? Come può diventare il solito regolamento di conti tra forze dell'ordine e manifestanti? Dov'è il corto circuito che non permette - mai - ad un corteo di esprimere il proprio dissenso senza che questo venga, ripetutamente, colpito a manganellate?

Ma c'è di più. Una scena che nessuno avrebbe voluto vedere e che Dina Lauricella, inviata di Servizio Pubblico, riesce a filmare: "Questo gioco si chiama "trova lo stronzo". Attenzione non è facile, io me ne sono accorta solo montando..." scrive la giornalista su Facebook.

Un commento forte ma francamente non possiamo che essere d'accordo con lei. E basta guardare il video per capirne il motivo. 

QUI IL VIDEO http://www.infiltrato.it/inchieste/scontri-a-roma-servizio-pubblico-filma-agente-che-cammina-sopra-la-testa-di-un-manifestante

 

Massima stima e massima solidarietà a questo ragazzo che seppur sanguinante, cerca in tutti i modi di difendere questa ragazza, assalito barbaramente dai servi della feroce dittatura dello Stato italiano/colonia degli Usa  

 
 
 

Sapete quanto costa una chemioterapia e che fatturati hanno le case farmaceutiche?

Post n°2068 pubblicato il 13 Aprile 2014 da stella112
 

- di Mattia Ribero -

Vi siete mai chiesti quanto guadagna una casa farmaceutica?Bene, di seguito troverete una lista con i nomi e i fatturati  delle più potenti case farmaceutiche del mondo (Fonte della classifica: Wikipedia,L'enciclopedia Libera) che con i loro pochi introiti dopo tutti questi anni non sono ancora in grado di debellare il tanto Potentissimo Male della Terra : Il Cancro.Con immenso sdegno ho scoperto che le case farmaceutiche traggono dei profitti enormi nel commercializzare la chemioterapia o la radiologia. Forse non tutti sanno che  per eseguire una chemio, che viene pagata dai noi contribuenti, servono la bellezza di :

  1. Costo di 6 cicli di chemioterapia con Paclitaxel associato a Cisplatino (ECOG 1594) per 100 pazienti: 128.217,00 euro.
  2. Costo di 6 cicli di chemioterapia con Vinolrelbina associata a Cisplatino (TAX 326 + ILCP) per 100 pazienti: 200.940,00 euro
  3. Costo di 6 cicli di chemioterapia con Paclitaxel associato a Carboplatino (ECOG 1594 + ILCP) per 100 pazienti: 216.945,00 euro
  4. Costo di 6 cicli di chemioterapia con Gemcitabina associata a Cisplatino (ECOG 1594) per 100 pazienti: 409.020,00 euro
  5. Costo di 6 cicli di chemioterapia con Docetaxel associato a Cisplatino (ECOG 1594 + TAX 326) per 100 pazienti: 540.093,00 euro
  6. Costo di 6 cicli di chemioterapia con Docetaxel associato a Carboplatino (TAX 326) per 100 pazienti: 548.955,00 euro.

Capite bene come alle case farmaceutiche non interessi concentrarsi su altri metodi per eliminare il cancro,magari a prodotti e/o sistemi meno costosi ma con risultati forse anche migliori.

Qui di seguito vengono riportati i dati di fatturato ed utile delle varie case farmaceutiche.
(Nota: il fatturato è espresso in MILIONI di dollari: cioè la Pfizer fattura 52.516 milioni!!!) Vi Invito ad aprire gli occhi, ma soprattutto le vostri menti !!!!

Fatturati case farmaceutiche

Fonte: saltoquantico.org

 

 

 
 
 

Ex massone 33° grado muore 17 giorni dopo aver rilasciato questa intervista

Post n°2067 pubblicato il 13 Aprile 2014 da stella112
 

 

A cura di Losai.eu

Quanto segue è una storia vera. Se il lettore ha una buona conoscenza della lingua inglese, potrà ascoltare direttamente la testimonianza cliccando qui ( e qui per la seconda parte). Per tutti gli altri, riassumo quanto emerge dai video.

Massone finlandese dal 1991, Juhani Julin decide di uscire dalla massoneria dopo ben 16 anni di appartenenza. Una volta uscito, racconta la sua storia in un'intervista al canale televisivo finlandese TV7.

Massone finlandese

 

Nella Massoneria Finlandese vi sono 33 gradi, fondati sui cosiddetti "segreti massonici". In questo modo ogni massone conosce solo i segreti del proprio grado e dei gradi inferiori. Per questo motivo il massone non comprende molto all'inizio ma scopre pian piano le dottrine segrete, avanzando di grado. Fu proprio la sua curiosità di scoprire questi "segreti" che lo spinse ad accettare la proposta del suo caro amico, e così, nel 1991, viene iniziato.

Schermata 2014-04-08 alle 19.29.11

"Ad ogni grado fai un giuramento, e tu fai questi giuramenti senza sapere su cosa stai giurando."
L'ex-massone si lamenta dell'ambiguità del G.A.D.U. (Grande Architetto Dell'Universo, il Dio di cui si parla nei rituali massonici). Moltissimi massoni sono infatti tratti in inganno dalla Bibbia presente in Loggia e dalle continue rassicurazioni dei fratelli circa la genuinità e l'eticità della Massoneria.
"La Massoneria volutamente trae in inganno i membri dei bassi gradi e le persone esterne all'organizzazione".
Julin afferma che essa mescola verità e menzogne allo scopo di confondere ed apparire innocua. Proprio per questo motivo invita gli ascoltatori ad informarsi su cosa sia realmente la Massoneria e suggerisce la lettura di un libro (che lui definisce affidabile): "Dottrine segrete massoniche" di Gerber Weldon.

Schermata 2014-04-08 alle 19.48.02

A questo punto l'intervistatore gli chiede a che grado una persona diviene consapevole della vera autorità spirituale. Lui risponde   che si comprende tutto al 33° ed ultimo grado, quando viene rivelato che il vero Dio dei massoni è Lucifero.

Schermata 2014-04-08 alle 20.01.48

 

"Ho imparato più cose sulla Massoneria dopo esserne uscito che durante la mia carriera massonica."

È grazie al figlio e sua moglie che Julin si è avvicinato a Gesù Cristo. Da quel momento in poi si è impegnato a salvare più massoni possibili, cercando di far comprendere loro chi adorano realmente nei templi massonici.

Schermata 2014-04-08 alle 20.14.54

 

Purtroppo molti massoni credono erroneamente di servire il Dio cattolico, e questo anche per via della presenza di preti e vescovi in Loggia (ad un certo punto afferma che la metà dei Vescovi svedesi sono massoni). La Massoneria si è infatti infiltrata all'interno della Chiesa, e i vari cattolici iscritti ad obbedienze massoniche vengono usati a sostegno di questa bugia.


Poi Julin invita gli ascoltatori a non entrare in Massoneria, ma ad informarsi; infine prega per tutti gli 8.000 massoni finlandesi, chiedendo allo Spirito Santo di guidarli fuori dalla massoneria, e prega affinchè la Chiesa finlandese venga ripulita dagli adoratori di Satana.

Schermata 2014-04-08 alle 20.52.44

Schermata 2014-04-08 alle 21.00.38

Juhani Julin muore in un incidente in bicicletta 17 giorni dopo aver rilasciato questa intervista (Fonte:TV7.fi ).

Fonte: Ex massone 33° grado muore 17 giorni dopo aver rilasciato questa intervista

 

 

 
 
 

37 secondi per provarvi che il nostro standard di bellezza è assolutamente ridicolo (Video)

Post n°2066 pubblicato il 13 Aprile 2014 da stella112
 

All'inizio del video, una donna "al naturale" si mette in posa per essere fotografata. Dopo il trucco e il parrucchiere la modella già non si assomiglia più. Dopo i ritocchi con photoshop sembra proprio essere un'altra persona.

Questo video vuole sottolineare come la pubblicità e i media abbiano un enorme potere di manipolazione sull'immagine dell'essere umano, la quale si va sempre più allontanando dalla realtà.

 

 
 
 

ECCO COME CI PROTEGGONO. . . : TRUFFA LEGALE MARCHIO CE

Post n°2065 pubblicato il 12 Aprile 2014 da stella112
 

ATTENZIONE A QUESTA TRUFFA LEGALE: non confondete il marchio della Comunità Europea (che attesta la conformità dei prodotti) con il marchio "China export"


 zzz

Il primo marchio è quello Europeo, che attesta la CONFORMITA' dei prodotti (per esempio sulla sicurezza dei fili elettrici, uso di vernici non tossiche, etc.) il secondo significa semplicemente "China export", e viene applicato anche a merci NON SICURE, anzi PERICOLOSE: elettrodomestici con i fili elettrici troppi sottili che espongono al rischio di incendi e corti circuiti, giocattoli prodotti con vernici tossiche, di tutto un po'.LE DIFFERENZE SONO LIEVISSIME: giusto la distanza tra le due lettere e la "gamba" centrale della "E" leggermente più lunga nel marchio China export;Appare evidente che l'estrema somiglianza induca in errore: COME è POSSIBILE CHE SIA AMMESSA UNA COSA COSì? è EVIDENTE che c'è la precisa volontà di confondere i cittadini.Una situazione che DANNEGGIA i consumatori e le aziende italiane ed europee, che non possono reggere il confronto con la manodopera orientale, dove oltretutto non vengono rispettati gli standard di sicurezza e quindi i costi sono assai inferiori.I controlli alle frontiere sulle merci provenienti dalla Cina sono PRESSOCHE' INESISTENTI: ogni giorno giungono nei nostri porti DECINE DI MIGLIAIA di container, ne vengono controllati pochi a campione, dalle frontiere passa di tutto, e le merci pericolose vengono immesse sul mercato dai negozi cinesi MA NON SOLO.La situazione è agevolata anche dalle BLANDE SANZIONI riservate a chi non rispetta le regole. Il guadagno derivante dal mancato rispetto delle normative in molti casi è tale da rendere conveniente infrangere la legge e affrontare le eventuali sanzioni: che grazie ai pochi controlli spesso arrivano dopo anni...

Fonte: nocensura.com http://curiosity2013.altervista.org/attenzione-questa-truffa-legale-non-confondete-il-marchio-della-comunita-europea-che-attesta-la-conformita-dei-prodotti-con-il-marchio-china-export/

 

 

 

 
 
 

La Reincarnazione: Una Teoria Pericolosa Per La Chiesa Cattolica

Post n°2064 pubblicato il 11 Aprile 2014 da stella112
 

 

 

La parola "reincarnazione" per molti occidentali è ancora un tabù, un termine misterioso quasi proibito, inusuale e delle volte assume un significato deviato, quasi fosse una definizione appartenente al satanismo.
La stessa Chiesa Cattolica ripudia con ogni forza (contrariamente all'aspetto pacato con il quale si presenta ai suoi fedeli) tutto ciò che riguarda la metempsicosi dei greci, i Concili insegnano molto su questa 'violenza' adottata.Non è mia intenzione redigere un articolo sulla reincarnazione (lo farò in seguito), ma voglio focalizzare l'attenzione sul perché, la Chiesa Cattolica, abbia deciso di NASCONDERE ai propri fedeli ciò che riguarda la "trasmigrazione delle animecosì come la chiamavano un tempo.
Non c'è una ragione valida nell'annullare una legge universale fondamentale per l'evoluzione spirituale dell'uomo.
Ho detto annullare? Ah già, immagino che molti di voi non sappiano che la reincarnazione era presente nel Cristianesimo originale, infatti è trasmessa e professata da alcuni Illustrissimi padri della Chiesa (Origene, Clemente Alessandrino, S. Agostino, S. Girolamo e altri).A scanso di equivoci, riporto alcune citazioni (ma sul web potete trovarne molte altre, in Chiesa molte meno):"Dimmi, Signore, dimmi se la mia infanzia successe ad altra mia età morta prima di essa? E prima ancora di quella vita, o Dio, mia gioia, fui io forse in qualche luogo o in qualche corpo? ".
(S.Agostino "Confessioni")"L'anima non ha principio né fine. Ogni anima entra in questo mondo fortificata dalle vittorie oppure indebolita dai difetti della vita precedente. Il suo posto in questo mondo, quasi dimora destinata all'onore o al disonore, è determinato dai suoi precedenti meriti. Il suo operato in questo mondo determina il posto che essa avrà nel mondo successivo Non è forse più conforme a ragione che ogni anima, per certe misteriose ragioni, venga introdotta in un corpo e ivi introdotta secondo i suoi meriti e le sue precedenti azioni? ".
(Origene)Ma la reincarnazione, in occidente, era una credenza molto diffusa anche nell'antichità, basterebbe citare autori celebri come Platone, Pitagora, Empedocle, Cicerone, Virgilio e tanti altri filosofi, storici, scienziati. Nella reincarnazione credevano anche gli Esseni e i Farisei, gli Ebrei rabbini fondatori della Cabala e tanti altri popoli. Quindi viene davvero difficile da capire il perché la Chiesa Cattolica abbia deciso di abrogare la credenza nella reincarnazione. Avvenne tutto nel Concilio di Costantinopoli del 553, ove l'imperatore bizantino Giustiniano bandì gli insegnamenti di Origene dalla dottrina della Chiesa Cattolica Romana. Tutti i riferimenti furono cancellati dalle scritture e non solo, dopo questo Concilio venne affermato che le anime dopo la morte erano destinate ad andare in paradiso, in purgatorio o all'inferno.
A questo punto ritorna soave la questione, il nodo di questo discorso:Perché tutto questo accanimento?Partiamo dal presupposto che una Chiesa che aveva deciso di affiancare Roma, non poteva più essere la chiesa dell'Amore e del messaggio di Cristo. Diventò (com'è tutt'ora) una Chiesa di potere, di ricchezza e di forza; prese il posto proprio dell'Impero Romano che decadde definitivamente nel 476.
E molta di questa ricchezza è stata acquisita proprio grazie al Concilio del 553, con la condanna per chi esprimeva un solo pensiero o idea verso la reincarnazione. In questo modo la Chiesa è riuscita a "vendere" nel modo migliore uno dei suoi prodotti: "l'assoluzione dei peccati".
La Chiesa Cattolica infatti, dichiara di possedere il potere terreno per assolvere i peccati commessi dal battesimo in poi.
Quindi se un prete ti dà l'assoluzione vai in paradiso, altrimenti ricevi la dannazione eterna, l'inferno. Al giorno d'oggi, detta così, può sembrare anche comica come situazione (nonostante sia ancora il credo del cattolicesimo) ma pensate ai tempi passati, dove l'informazione era canalizzata proprio dalla Chiesa e il sapere era quello propinato sempre dalla Chiesa. La gente appariva come terrorizzata da questa prospettiva di fiamme e forconi, tant'è vero che lasciava alla Chiesa case, denaro e intere eredità pur di avere l'anima salva. E' sempre stato così e lo è spesso anche oggi. Ecco com'è nata l'enorme ricchezza della Chiesa di Roma. Allo stesso modo potevano avere al loro servizio i migliori pittori, scultori e architetti. Tutto questo non sarebbe stato possibile con la reincarnazione.Nelle religioni come l'Induismo, Buddismo e tante altre, non c'è il bisogno di servirsi delle Chiese e dei preti per avere l'anima salva. Ecco perché attraverso quel Concilio furono condannati gli insegnamenti cristiani di Origene, in quanto con le sue teorie, si offriva all'individuo la possibilità di salvarsi DA SOLO, vita dopo vita, reincarnazione dopo reincarnazione, questa è la vera giustizia di Dio.
Ma tutto ciò indeboliva il potere della Chiesa sui propri fedeli, ed ha preferito mantenere le gente per secoli nell'ignoranza e nella paura dell'Inferno.La reincarnazione rende possibile il concetto di Giustizia: altrimenti perché uno nasce ricco o povero, sano o malato, fortunato o infelice, intelligente o ritardato? Noi non siamo vittime di un'esistenza a caso, ma siamo i co-creatori della nostra realtà! Tutto ha un significato, anche i dèja-vu, i sogni, la veggenza e tutto diventa logico. Ogni incontro, esperienza, ogni segno dell'Universo hanno un senso compiuto, e guidano la nostra anima verso il sentiero che ci ri-porta all'Uno, vita dopo vita!

Tragicomicohttp://tenutonascosto.blogspot.it/2014/03/reincarnazione.html

tratto da http://compressamente.blogspot.it/

 
 
 

LO STERMINIO ARRIVA DAL CIELO

Post n°2063 pubblicato il 10 Aprile 2014 da stella112
 

 

Non ci servono psicologi e psichiatri per curare il nostro tormento esistenziale! Abbiamo solo bisogno di acqua e aria pura, di un habitat liberato da ogni intrusione chimica, di etica, di significato di bene comune e, più in generale, di una qualità di vita sostenibile rispettosa della Madre Natura, delle sue regole ineludibili, e in armonia con tutte le forme di vita.
Oggi, tutta la catena alimentare, è totalmente compromessa da un'infinita lista di sostanze chimiche cancerogene, prodotte in forma parossistica da altrettante fabbriche fumanti che, a fronte di interesse particolare, disperdono sul territorio e nelle acque il loro carico di morte, con la facilità di chi ottempera ad un diritto - e in barba alla salute della gente comune e dell'ecosistema tutto.

"E intanto, mentre sopra le nostre teste volano indisturbati velivoli che stanno seminando veleni, che cambiano il clima, che addormentano le menti, in terra prosegue il progetto di chi, dopo aver (oramai) lobotomizzato la maggior parte della massa con armi subdole come la tv, pian piano accentra poteri, regole, religioni al fine di controllare da un'unica sala dei bottoni quello che David Icke ha battezzato come sheeople (il popolo -gregge).


Per la maggior parte di questi schiavi dormienti, la sveglia non suonerà più, presi come sono ad aspettare che il messia di turno (che sia il papa, il giovane presidente del consiglio eletto dai poteri forti, uno pseudo-rivoluzionario con le antennine e la lingua acuta, un nuovo campione dello sport creato in laboratorio o un nuovo divo addomesticato con le tecniche di controllo mentale, poco importa)prenda le decisioni per loro, che li salvi dalla crisi che passivamente hanno spalleggiato, che alleggerisca i pesi dei balzelli che per tacito-assenso continuano ad accettare (e a pagare...).


A volte penso che bisogna dirottare quelle energie che si dispendono per svegliare questi zombie ai rafforzare noi stessi: i tempi che sono oramai giunti hanno bisogno di veri guerrieri, soprattutto preparati mentalmente a controbattere le mosse del potere.
Chi è remissivo, chi dorme, chi passivamente si piega alle scelte di altri, chi ignorantemente continua a credere al verbo della tv e dei giornali, chi per ottusità continua a basare la propria conoscenza su regole e concetti che il sistema ha affidato alla formazione scolastica al fine di avere tanti piccoli sudditi omologati, si merita quello che "Il Grande Fratello" ha preparato nei secoli per loro. Una società despotica e fascista, costituita di molte regole e leggi destinate a persone con il codice a barre stampato sulla fronte e con il microchip nel cervello, che annuiscono a comando. Questo non è pessimismo: è obiettività, è realtà".

"Ricercatori, scienziati e singoli cittadini hanno effettuato delle analisi chimiche del terreno, polveri e acqua nelle zone sottostanti spazi aerei irrorati con le scie chimiche. Le analisi più accreditate a livello mondiale accertano la presenza e l'alta concentrazione di sostanze chimiche quali sali di bario, ossido di alluminio, calcio, potassio, magnesio, torio, quarzo. I primi a risentirne gli effetti sono gli anziani, i bambini, e le persone indebolite da malattia o in cattive condizioni fisiche. I sintomi più ricorrenti riportati dagli abitanti in zone largamente irrorate sono: tosse secca persistente, malessere respiratorio e intestinale, polmonite, affaticamento, letargia, capogiro, disorientamento, forte emicrania, dolori muscolari e alle giunture, epistassi, diarrea, feci sanguinolente, depressione, ansietà, incontinenza e tic nervosi.

Le conseguenze sulla salute umana possono raggiungere livelli drammatici: aumento vertiginoso di tumori e leucemie di vario tipo, incremento del numero e della gravità di affezioni all'apparato respiratorio specialmente sui bambini, infiammazioni ai muscoli e alle giunzioni muscolari, contaminazione da funghi e batteri sconosciuti, inquinamento ambientale balzato alle stelle. Tutte concause che negli ultimi anni hanno provocato la morte di milioni di persone in tutto il mondo. Altri elementi quali, torio radioattivo, carbone, fibre sintetiche, sangue essiccato, virus e batteri sintetizzati in laboratorio, tutti sotto forma di nano/particelle, possono essere ingeriti e assimilati dal nostro organismo, non predisposto a filtrare materiali di proporzioni infinitesimali.


Ma oltre a persone e animali, anche i sistemi biologici naturali cominciano ad indebolirsi. Il rizobatterio endomicorrize (un microrganismo dalla notevole importanza, alla base del trasferimento di nutrienti dal terreno alle piante attraverso l'apparato radicale), si sta lentamente estinguendo a causa del bario e dell'alluminio. Questi metalli sono alcalini e stanno alterando l'acidità (Ph) del suolo e dell'acqua: l'elevata acidità compromette la sopravvivenza delle piante. Secondo i botanici, senza questo microrganismo, la crescita della flora è impossibile. Le scie chimiche stanno sistematicamente modificando il ciclo vegetale, mentre le prove dell'estinzione dei rizobatteri abbondano.


Molti ricercatori indipendenti italiani, biologi, medici, agronomi, geologi e meteorologi, dopo le operazioni di aerosol, hanno analizzato centinaio di campioni di acqua piovana e dei sedimenti depositati sui terreni colpiti. Lo stesso è stato fatto anche da cittadini comuni e moltissime persone hanno fatto eseguire analisi del sangue e mineralogrammi dei capelli, per accertare i metalli nell'organismo. Tutti questi tentativi per stabilire una correlazione evidente con la presenza delle scie chimiche nel cielo e il loro effetto sull'ambiente, non sono servite a nulla, perché le Autorità competenti hanno negato la correlazione. La contestazione è che dovrebbero prendere campioni d'aria seguendo gli aeri che rilasciano le presunte scie chimiche.


Qui una riflessione sullo "stato di diritto" e sulle competenze delle "Istituzioni" ci dovrebbe far riflettere sulla funzione degli Enti pubblici che dovrebbero essere al servizio del cittadino ed agire in base alle denuncie che ricevono dalla gente!"
Siamo a un punto di non ritorno, e sentire ancora parlare di "politiche industriali, innovazione e ricerca scientifica" come la panacea, di tutti i mali e soluzione della crisi, mi procura un senso di nausea e di voltastomaco.
Entro pochi anni, le società ultra liberiste allo sfascio, dovranno fare i conti con la fame e con la sete, e con uno stato di salute fisica e psichica che non ha precedenti, per drammaticità, nella storia del mondo.

GJTirelli 
http://caneliberonline.blogspot.it/2014/03/quando-lo-sterminio-arriva-dal-cielo.html#morehttp://compressamente.blogspot.it/2014/04/quando-lo-sterminio-arriva-dal-cielo.html
http://altrarealta.blogspot.it/ 

 

 
 
 

Sintomi del risveglio spirituale

Post n°2062 pubblicato il 10 Aprile 2014 da stella112
 

 

 

The Awakening featuring

 

Il Risveglio Spirituale è un viaggio evolutivo interiore alla scoperta della Forza Divina che è dentro di noi. Ha inizio quando l'Anima o Sé Superiore, fino a quel momento in sonnecchiante attesa, pervade con la sua energia/coscienza i veicoli di coscienza umana inferiori quali l'Ego e la mente, e prosegue poi con un lungo processo di trasmutazione di energia e di elevazione in consapevolezza.

La durata di questo processo varia da alcuni anni fino a diversi cicli reincarnativi, ed è normalmente inversamente proporzionale allo stato vibratorio dell'Anima, al suo grado di autocoscienza e/o alla sua età[1]. Tanto più un'anima è energeticamente radiante ed autocosciente, tanto maggiore sarà la velocità di trasmutazione del karma.

Prima dell'entrata in manifestazione dell'Anima, il baricentro di coscienza dell'essere umano risiede normalmente a livello emozionale, mentale inferiore e/o egoico. C'è una completa identificazione della Scintilla Divina con queste gamme inferiori coscienza, tanto che l'Anima crede di essere i propri pensieri, le proprie emozioni, il proprio corpo fisico. Durante l'incarnazione, il velo dell'oblio ha fatto perdere all'Eterno Pellegrino la percezione di Sé come entità e identità autonoma.

Dal momento dell'afflusso della coscienza animica nei corpi sottili inferiori, la coscienza viene attratta verso lentamente verso l'Alto: l'essere umano attraversa una vera e propria crisi di identità e comincia a percepire che potrebbe non essere ciò che ha sempre creduto di essere, ma che dentro, in profondità, nel cuore, ci sia qualcosa di più da esplorare, cogliere ed integrare.

Il risultante spostamento di coscienza può essere accompagnato da numerose domande esistenziali e da numerosi sintomi di risveglio che si manifestano come sconvolgimenti fisici e/o psicologici. Il risveglio spirituale può essere un'esperienza abbastanza traumatica se si pensa che in quel momento si realizza che il mondo fisico materiale della 3D non è reale come lo abbiamo sempre creduto essere.

Non appena l'essere umano entra nel processo, mente e corpo cominciano a tornare allo stato di vera coscienza spirituale di veglia, dal quale ci sembrerà di aver sempre vissuto da "addormentati". Il processo di risveglio individuale implica rimuovere i blocchi emotivi, eliminare il karma, fronteggiare le paure e purificare la negatività. Può variare molto da persona a persona: alcuni manifestano intensi sintomi di carattere fisico, mentre altri vivono i sintomi prevalentemente a livello psicologico ed emotivo.

Il risveglio spirituale è la cosa più preziosa e meravigliosa che un essere umano possa mai sperimentare. Nonostante possa causare notevole confusione esistenziale, possa rivoltare la vita come un calzino e costringa ad attraversare il proprio inferno personale, esso è e sempre sarà un processo assolutamente evolutivo per l'elevazione della coscienza. Per poter ascendere alla quinta dimensione l'essere umano deve risvegliarsi spiritualmente e diventare un essere pienamente cosciente e spiritualmente responsabile.

[1] L'età dell'Anima è un'indicazione qualitativa del numero di incarnazioni completate.

Domande tipiche sul sentiero del risveglio

Coloro che attraversano la fase del risveglio si mettono alla vaga ricerca della "Verità" (a volte senza sapere neanche di preciso cosa sia né dove trovarla...) e spesso si coinvolgono in profonde e solitarie riflessioni esistenziali che assumono la forma tipica delle seguenti domande:

  • Perchè sono qui?
  • Qual'è il senso della vita?
  • Che cosa sono destinato a fare?
  • Dove sto andando?
  • Ti senti come se avessi bisogno di risposte, ma non sei sicuro di quali siano le domande?
  • Ti senti come se venissi guidato a fare qualcosa nella tua vita, ma non sei sicuro di cosa?
  • Pensi che la tua vita non abbia un senso, vorresti essere felice, ma non sai come?
  • Ti senti come se nonostante tutto il successo materiale, manchi ancora qualcosa nella tua vita?
  • Ti senti come se ci fosse un conflitto interno, tra il tuo ego/mente e il tuo Sé Superiore?
  • Ti capita di provare, ansia, frustrazione o depressione, senza alcun apparente motivo?
  • Ti senti come se tutto stia cambiando, e stai ora mettendo in discussione i tuoi sistemi di credenze?
  • Ti senti insoddisfatto o stai mettendo in discussione le tue attuali credenze religiose e filosofiche?
  • Ti sei mai fatto l'antica domanda "deve esserci qualcosa di più nella vita che solo questo"?

Se anche voi vi siete posti una o più di queste domande, avete forse fatto uno dei passi più importanti nel vostro processo di risveglio. State ora iniziando un'espansione di coscienza che vi porterà verso una maggiore consapevolezza.

Quando il processo di risveglio comincia è di solito accompagnato da un'opprimente sensazione di insoddisfazione, frustrazione e disperazione che vi sta dicendo di non concentrarvi più sulle attività mondane ma che è giunto il tempo per voi di passare dalla materialità alla spiritualità.

Molti cambiamenti significativi cominciano ad accadere internamente: le relazioni, la carriera, il lavoro, la casa e i possedimenti diventano meno importanti, spesso confondendo la persona che si sta risvegliando, che teme di aver perso la ragione.

Quando il nostro Sè Superiore spirituale ci stimola a diventare una persona nuova, cominciamo a lasciar andare i nostri vecchi concetti 3D e ci mettiamo a cercare la Saggezza, il Potere e l'Amore che sono dentro di noi.

Sintomi del risveglio spirituale

Come risultato di processo di risveglio, gli intensi cambiamenti in atto manifestano una sintomatologia tipica a tutti i livelli dei corpi multidimensionali. Questi cambiamenti e sintomi di carattere fisico, emotivo, mentale e spirituale sono chiamati Sintomi del Risveglio.

In questi casi, se si fa ricorso a medici, ospedali o psicologi, di solito quello che ci si sente dire è che non c'è nulla che non vada, che non c'è niente di sbagliato o di anormale. Molti di questi sintomi sono solo temporanei, sono semplicemente indicatori di cambiamenti psicologici che stanno avvenendo a causa del l'imminente Cambio d'Era e del processo di Ascensione. Vediamone alcuni.

1. Dare un significato alla nostra vita. Sentiamo nascere in noi il desiderio di dare uno scopo alla nostra vita, di ri-trovare la nostra connessione spirituale e di avere maggiori rivelazioni. Il mondo materiale non è più in grado di soddisfare questi nuovi desideri, e inizia quindi la nostra ricerca di conoscenza spirituale e di saggezza.

2. Dolori muscolari, in particolare nelle aree del collo, delle spalle e della schiena. Questo è il risultato di alcuni cambiamenti energetici molto intensi che si stanno verificando nel nostro DNA.

3. Sentimenti di profonda tristezza interiore senza un motivo apparente. Significa che stiamo rilasciando il nostro passato (relativo a questa vita e a quelle precedenti) e questo ci causa una sensazione di tristezza. È una sensazione simile a quella che si prova quando si deve traslocare da una casa dove si è vissuto per molti anni. Per quanto desideriate spostarvi nella nuova casa, provate comunque tristezza nel lasciarvi alle spalle i ricordi, l'energia e le esperienze vissute nella vecchia casa.

4. Attività alla sommità della testa. Potremmo provare sensazioni di formicolio, prurito o strisciamento lungo il cuoio capelluto. Sentiamo un'energia che vibra nella parte superiore della testa e/o che si riversa dentro di noi. Si tratta del chakra della corona che si sta aprendo.

5. Rilascio di ondate di emozioni. Piangere senza un motivo apparente. È buono e salutare lasciare sgorgare liberamente le lacrime, senza cercare di sopprimerle. Questo aiuta a rilasciare la vecchia energia bloccata al vostro interno. Si tratta di un completo rilascio delle vecchie zavorre.

6. Improvvisi cambiamenti nel lavoro o nella carriera. Questo è un sintomo molto comune. Nel momento in cui cambiamo, anche le cose intorno a noi cambiano. Nasce al nostro interno una specie di profondo desiderio di aiutare e di servire gli altri. Nasce la sensazione che, d'ora in poi, il nostro lavoro o la nostra carriera "perfetta" possa avere a che fare con un qualche tipo di servizio spirituale. Molti cominciano a lavorare nel campo della guarigione o cominciano a cercare un lavoro con uno scopo elevato.

7. Allontanamento dalle relazioni familiari. Siamo connessi alla nostra famiglia biologica per mezzo del vecchio karma. Quando portiamo questo karma all'esaurimento e ci emancipiamo dal ciclo karmico, i legami con le vecchie relazioni vengono sciolti. Ci sembrerà come se ci stessimo allontanando dalla nostra famiglia e dai nostri amici. Potrà succederci inoltre di sviluppare nuove relazioni e amicizie sulla base della nuova energia che stiamo irradiando.

8. Cicli o ritmi di sonno insoliti o mutati. Il gran lavoro interiore che avviene dentro di noi è spesso causa di inquieti risvegli notturni e di irregolarità nel ciclo del sonno. Non preoccupatevi, se non riuscite a riaddormentarvi, alzatevi e fate qualcosa, meditate, leggete o scrivete. Adattatatevi al nuovo ritmo.

 9. Sogni vividi o inusuali. Potrebbero includere sogni di guerre e di battaglie, sogni di inseguimenti o di vecchi mostri. Stiamo letteralmente liberando la nostra vecchia energia, e spesso le energie del passato sono simbolizzate da guerre, fughe da mostri o da ombre.

10. Disturbi fisici insoliti. Potremmo a volte sentirci con la testa fra le nuvole e poco radicati a terra. Possono comparire insoliti mal di testa che non passeranno con i normali antidolorifici, strani mal di schiena, dolori al collo, sintomi influenzali, problemi digestivi senza motivo, crampi e spasmi muscolari, riduzioni della libido sessuale e una maggiore consapevolezza del battito cardiaco.

11. Cambiamenti di peso. Aumento o perdita di peso insoliti. Spesso acquistiamo peso perché stiamo sopprimendo le nostre paure, e queste vengono in superficie per essere rilasciate. Possiamo anche perdere peso perchè rilasciamo molti dei nostri vecchi problemi emotivi e iniziamo a vibrare ad una frequenza più alta.

12. Cambiare abitudini alimentari. Strane voglie e scelte alimentari. Alcune persone possono mangiare di più e altre di meno.

13. Intolleranze alimentari. Possiamo diventare allergici a particolari cibi e all'alcool, perfino se questi facevano parte della nostra dieta abituale. Quando cresciamo dal punto di vista spirituale, alziamo il livello di frequenza dei nostri corpi e questo ci stimola a diventare molto più sensibili a tutto ciò che ci circonda. I nostri corpi diventano meno tolleranti alle tossine e potrebbero farci sentire il bisogno di bere di più e di assumere cibi più puri e leggeri, come i cibi vegetariani o biologici.

14. Sensi amplificati. Aumento della sensibilità dei cinque sensi. Potremmo cominciare a vedere diverse forme e contorni, colori, aure o anche le luci biancastre intorno a persone o cose (è la visione eterica che si sta sviluppando). Potremmo udire strani rumori nelle orecchie, come suoni amplificati, sibili o ronzii. Migliorano l'olfatto, il tatto e il gusto.

15. Liberazione dai modelli restrittivi. Nasce il desiderio di liberarsi da ogni restrizione, che potremmo identificare nel posto di lavoro, nelle persone o nelle situazioni abituali. Sentiamo il bisogno di trovare noi stessi e lo scopo della nostra vita. Abbiamo il desiderio di liberarci delle cose e delle persone che non ci servono più.

16. Aumento del dialogo interno. Sempre più spesso ci ritroviamo a parlare con noi stessi. Ci rendiamo conto che un nuovo livello di comunicazione intrapersonale sta prendendo piede nel nostro essere. Non stiamo diventando pazzi, ci stiamo solo spostando nella nuova energia.

17. Eventi catalizzatori. Anche questo è un sintomo molto comune. Spesso il risveglio inizia in conseguenza ad un brusco stimolo scatenante, un qualche tipo di evento che ci cambia la vita, come ad esempio una lutto, un divorzio, una malattia, un cambio di lavoro, la perdita della casa. Una specie di catastrofe che altera o modifica il nostro stile di vita, che ci fa rallentare, semplificare o riesaminare ciò che siamo e ciò che è la vita. Sono forze che non si possono ignorare.

18. Voglia di solitudine. Anche quando siamo in compagnia di altre persone potremmo sentirci soli e lontani dagli altri. Potremmo sentire il desiderio di allontanarci da gruppi e folle di persone. Stiamo percorrendo un sentiero sacro e solitario. Per quanto i sentimenti di solitudine possano causarci ansietà, risulta difficile relazionarci con gli altri in questo momento.

19. Perdita di passione o di desiderio sessuale. Ci si può sentire totalmente privi di passione, con poco o nessun desiderio sessuale. Questo va bene, ed è solo una parte del processo. Accettate questo momento di pausa. Non combattetelo.

20. Aumento della capacità intuitive. Mentre ci spostiamo in stati superiori di coscienza le nostre capacità innate aumentano immediatamente. Cominciamo ad avere una comprensione più profonda, una maggior sensibilità e una maggior consapevolezza. Il velo tra le dimensioni diventa più sottile. Intensifichiamo la comunicazione con il nostro Sè Superiore, con le guide spirituali e con altri esseri divini. Siamo in grado di esprimere o canalizzare più informazioni in forma di testi, disegni, idee, ecc.

21. Una profonda nostalgia di Casa. Fra tutti i sintomi, questo è forse il più difficile e impegnativo. Possiamo provare un desiderio profondo e travolgente di lasciare il pianeta e di ritornare a Casa. Questo non è un sentimento "suicida". Non è causato da rabbia o da frustrazione. Non vogliamo farne un dramma nè causare problemi a noi stessi o ad altre persone. C'è una parte silenziosa di noi che vuole andare a casa. La causa principale di tutto ciò è molto semplice. Abbiamo completato i cicli karmici. Abbiamo portato a termine il contratto con questa vita. Siamo pronti a cominciare una nuova vita, mentre ci troviamo ancora in questo corpo fisico. Durante questo processo di transizione, abbiamo un ricordo interiore di quello che significa essere dall'altra parte. Siete pronti ad imbarcarvi per un altro viaggio qui sul pianeta Terra? Siete pronti ad affrontare le sfide che lo spostamento nella nuova energia comporta? Anche se il vostro viaggio può essere a volte buio e solitario, ricordatevi che non siete mai soli.

22. Senso di unità. Comprendiamo la nostra connessione con ogni altra persona e l'integrità dell'esperienza. Diventiamo inondati di compassione e amore incondizionato per tutta la vita. Sperimentiamo la "coscienza unitaria" e l'unità della vita intera.

edited by Carthesio
featuring Lìndal

Hearthaware blog
Progetto Ascensione
direct link → hearthaware | P-Ascensione | Sintomi del risveglio spirituale

fonte

 

 
 
 

Klaus Dona: la storia nascosta della razza umana

Post n°2061 pubblicato il 10 Aprile 2014 da stella112
 

 

dona120

Klaus Dona

Klaus Dona nasce come manager di eventi culturali indipendenti e come organizzatore di mostre d'arte dedicate a particolari enigmi irrisolti del passato umano. Per anni, è stato ricercatore e relatore a convegni internazionali sui cosiddetti artefatti inspiegabili, comunemente noti come OOPArt[*].

Dato il suo background culturale, si approccia all'archologia e alla paleontologia in maniera non convenzionale, dedicandosi alla ricerca degli scavi e alla selezione dei ritrovamenti più rari, misteriosi ed inspiegabili.

Egli stesso si definisce un "archeologo spirituale" con la missione di diffondere al grande pubblico reperti biologici, manufatti, sculture e incisioni che non si adattano alla contemporanea visione della timeline storica, inammissibili per la scienza accademica, prove fisiche che l'umanità ha non ha che scalfito appena la superficie della sua vera eredità storica sul pianeta.

 


Il video che vi presentiamo a seguire riporta un'intervista realizzata da Bill Ryan [abbr. "BR"] per conto diProject Avalon, nella quale Dona [abbr. "KD"] in persona rivela e spiega in dettaglio un'estesissima carrellata di materiale incredibile, parte del quale abbiamo selezionato ed inserito nella slideshow qui sopra.

Così l'intervistatore definisce l'incontro:

"È ricco di informazioni impressionanti, è dettagliato, intenso e coinvolgente. In un solo video, sono contenute più informazioni sulla storia della razza umana rispetto ad ogni altro video che abbia mai visto. È un viaggio che ci porta alla scoperta di Atlantide, degli umanoidi rettiliani, degli Anunnaki, del simbolismo arcaico, della scienza e del linguaggio antico, e molto altro. Questo materiale stupefacente ha la mia più alta raccomandazione."

[*] OOPArt è un termine che deriva dall'acronimo inglese Out Of Place ARTifacts (reperti o manufatti fuori posto). Vengono classificati come OOPArt tutti quei reperti archeologici o paleontologici che, secondo comuni convinzioni riguardo al passato, si suppone non sarebbero potuti esistere nell'epoca a cui si riferiscono le datazioni iniziali. Gli OOPArt sono indizi preziosi per chi è impegnato nella ricostruzione del passato della razza umana, aldilà delle convenzioni e convinzioni attualmente accettate dalla scienza e della storia.

La storia nascosta della razza umana

 

 
 
 

Trascendere le percezioni extra-sensoriali

Post n°2060 pubblicato il 10 Aprile 2014 da stella112
 

 

z-esp-feat-1

Questo è finalmente l'articolo sulle ESP - Percezioni Extra-Sensoriali che aspettavamo di leggere. L'autore Soren Dreier capovolge il comune senso del fenomeno spostandolo dal campo dell'eccezionalità medianica a quello della normalità percettiva. Ogni essere umano è naturalmente dotato di percezioni interiori ("i sensi cosmici" - li chiama Dreier), che lo connettono alla dimensione trascendente e che stanno ai 5 sensi fisici come, in un tessuto, l'ordito sta alla trama. Sono la sovrastimolazione dei sensi materiali, lo stress del sistema nervoso e la programmazione a base di paura della Matrix che ci rendono sordi alla loro voce. Dedicato al numero dilagante di persone che oggi si sta riconnettendo al proprio istinto spirituale e che, sulla base di esso, compie le scelte decisive nella propria vita. Carthesio

Vorrei andare un po' controcorrente sul tema ESP (Extra-Sensorial Perception) - poteri psichici o Percezioni Extra-Sensoriali - dichiarando: non si tratta di qualcosa di "extra", ma di una nostra abilità di base. Noi nasciamo con questa potenzialità e abbiamo la possibilità di utilizzarla. O no.

È dunque una nostra capacità innata, tanto che la si potrebbe ridefinire BSP (Basic-Sensorial Perception), ovvero Percezione Sensoriale di BaseSono i cinque sensi ad essere un "extra". Questi devono essere appresi e sono condizionati dalla società. Questo condizionamento include il lavaggio del cervello che vuole indurci a non credere nei nostri poteri.

La Matrix sensoriale

z-matrix

È facile per la società manipolare i cinque sensi. Ce l'ha insegnato la psicologia del comportamento. Orribili esperimenti in Russia hanno dimostrato che un bambino può essere facilmente indotto a credere che la sensazione di freddo può essere percepita come una sensazione di calore. Il gusto acido può essere invertito in modo che il bambino pensi che il gusto sia dolce. Sono tutti trucchi ed inganni per la mente.

Quello che noi captiamo con i cinque sensi è condizionato dal bisogno della società di avere una concezione comune di cosa è buono e cosa è cattivo, piacevole e spiacevole, in base alla medesima decodifica dei sistemi sensoriali. Vorrebbero che percepissimo alla stessa maniera: nulla salterebbe all'occhio, non vedremmo l'inganno.

I Sensi Cosmici (il nome con cui io chiamo la ESP) non possono essere manipolati in questo modo, ecco perchè chi controlla la Matrix li guarda con preoccupazione e paura. Non possono essere manipolati perchè sono "verticali", salgono cioè verso il Divino o verso il Cosmo, in qualsiasi modo vogliamo chiamarlo. I cinque sensi sono invece "orizzontali", si manifestano cioè su una linea piatta, decifrando l'ambiente circostante. Anche i sensi cosmici lo fanno, ma tutto ciò rimane invisibile finchè non li utilizziamo come una nostra capacità - esattamente ciò che la Matrix teme.

"Sì, io penso che questo politico sia una persona piacevole. Ha un bell'aspetto. Parla bene e dice cose che mi confortano. Eppure ho questa strana sensazione che, dietro questa facciata, lui sia in realtà una cattiva persona. No, sarà meglio non ascoltare questo impulso e votare comunque per lui".

A meno che non sappiate che sia una cattiva persona per averlo già letto o sentito dire da qualche altra parte, siete proprio in presenza della percezione dei vostri sensi cosmici. Per favore, ascoltateli, anche se vi è stato insegnato a non farlo.

Nella maggior parte della gente, i cinque sensi sono stati assuefatti alla paura attraverso il gioco di polarità del dolore e del piacere, tramite l'educazione, il sistema scolastico e la nostra vita da adulti. Così, per poter avere i nostri sensi cosmici perfettamente funzionanti, avremmo bisogno di de-programmare il nostro sistema nervoso che ne detiene le chiavi. La Matrix lo sa. Ecco perchè, attraverso i mezzi di comunicazione, diffonde continuamente una programmazione basata sulla paura, in tutte le sue forme.

Lo stress influisce sul sistema nervoso e lo fa crollare. Lo stress è così potente da alterare persino i cinque sensi, deviandoli verso convinzioni errate. Le persone con un alto livello di stress sembrano non riuscire a trovare le giuste "soul-uzioni"[1] alle sfide quotidiane. La Matrix lo sa e lo sfrutta.

Rimedio: scollegarvi dalla guerra mediatica alla vostra psiche. Questo non significa necessariamente evitarla, ma distaccarsi dalla paura che vi è programmata. Dopodichè, studiate l'anatomia della paura. Nascondere la testa sotto la sabbia non ha mai aiutato nessuno. Tramite l'osservazione, diventerete dei bravi "media street smart"[2].

Da questo punto di vista, può essere divertente osservare con distacco il lavaggio del cervello operato dal martellare della pubblicità e dalla monotonia ripetitiva dei notiziari. Vedremo questi figuranti trasformarsi via via in grotteschi personaggi da fumetto. Gli effetti collaterali? Essi perderanno il loro potere su di noi e, quando accadrà, ci sembrerà che siano diventati più frenetici.

Se il sistema nervoso è sovraccarico, non potremo avere il lusso di utilizzare i nostri sensi cosmici, poichè essi sono incorporati nel sistema nervoso stesso, che è la rete di comunicazione per i cinque sensi. Quando il sistema nervoso invia segnali d'interazione con il mondo orizzontale ad enorme velocità, il cervello computa la sovrastimolazione trasformandola in uno stato di panico. Non rimane quindi molto spazio per il collegamento con i sensi cosmici. Questa è la vera prigione dei cinque sensi ed anche la vera prigione delle ESP.

Ecco perchè, in questo momento, è essenziale smascherare il sistema-Matrix fondato sulla paura. Le persone che riescono a sbarazzarsi della paura e a ripulire il proprio sistema nervoso, entrano sempre più in contatto con le proprie facoltà psichiche. Può essere un lavoro difficile ma alcuni lo stanno già facendo, stanno già  purificando le loro menti. La mente diviente limpida e chiara solo se il sistema nervoso è libero dalla paura. Anche questo fa parte del cambiamento. È proprio come la rinascita di Neo nel primo film Matrix: quando si rilasciano paura e timore (sistema nervoso), il Kung Fu (i sensi cosmici) si sveglia dal suo letargo.

z-children-esp

Come ho già accennato in "Cosmic Babies Lowering Landing Gear" (trad. "I bambini cosmici abbassano il carrello di atterraggio", n.d.H.), è ovvio che noi "atterriamo" (cioè ci incarniamo, veniamo al mondo) con i sensi cosmici al massimo della potenzialità. I bambini decifrano l'ambiente circostante, comunicano e sono osservatori cosmici. Quando guardate intensamente negli occhi un bambino, non vi sentite mai attratti in una dimensione neutra dove distacco e connessione coesistono allo stesso tempo? Io ho provato quella sensazione celestiale quando ho guardato negli occhi uno di questi bambini: quest'esperienza mi ha toccato così profondamente che ho dovuto forzarmi a respirare e a trattenere il pianto. Avrei dovuto lasciare la stanza. Bene, ora ho il coraggio di piangere. È questa la cosa impressionante. La Matrix vorrebbe che io mi ritenessi un emotivo, ma io so di cosa si tratta in realtà.

Ci sono molte convinzioni errate a proposito delle ESP, sensi cosmici o abilità psichiche. Molti ego tronfi ne cadono preda quando rivendicano l'altrui ammirazione e lo status di "simile-a-Dio": si sentono speciali a causa del prefisso "extra" nella percezione sensoriale e discutono se ciò sia dovuto alla ghiandola pineale, al chakra della corona o a qualcos'altro. Mi spiace doverli riportare sulla "Terra", ma il loro sistema nervoso sta ricevendo e trasmettendo ciò che il condizionamento dei cinque sensi ci ha insegnato a credere come un "dono" speciale. Niente di più.

Il mio "niente di più" significa "tutto", poichè il sistema nervoso è la rete che combina la ghiandola pineale con l'Anima e con tutto ciò che sta fra il corpo e la mente, fra la mente e il corpo. Tutto è connesso in una grande griglia. Ecco perchè la meditazione, una passeggiata in mezzo alla natura o in qualsiasi altro posto ci liberi dallo stress, danno giovamento ai nostri sensi cosmici perchè fanno rilassare il nostro sistema nervoso. Vorrei suggerirvi l'Amore come sommo "detergente", prima di cimentarvi nel raggiungere il livello cosmico da esso incorporato.

Realizzare questo tipo di pulizia è nelle vostre potenzialità, è l'indizio del vostro essere speciali  che giace nascosto sotto la paura indotta dal condizionamento della Matrix. Quindi, BASTA con il prefisso "extra": noi siamo realmente esseri cosmici.

Soren Dreier

[1] Gioco di parole intraducibile in italiano: l'autore compone il termine inglese "soul" (="anima") all'interno della parola "solution"(="soluzione") dando origine al composito "soul-ution" il cui senso dovrebbe essere quello di "chiave di lettura spirituale degli eventi della vita".

[2] Termine originario del ghetto afroamericano, "street smart" indica una persona intelligente e scaltra, capace di districarsi in complicate situazioni esistenziali e provvista delle necessarie abilità per sovravvivere nell'ambiente in cui si trova. "Media street smart" è l'applicazione di questo concetto alla giungle sociale della Matrix, inquinata dai tentativi di manipolazione mediatici.

Hearthaware blog

Articolo originale: zen-haven.com/transcending-the-extra-sensory-perception
Versione italiana a cura di: Clarida per Hearthaware blog
Reblogging link: Hearthaware | Trascendere le percezioni extra-sensoriali

 

 

 
 
 

Curare 99 malattie della pelle con meno di un euro Intervista al padre del Metodo Ruffini

Post n°2059 pubblicato il 09 Aprile 2014 da stella112
 

RUFFINI: "LA GRANDE ECONOMICITÀ DEL TRATTAMENTO PUÒ LIBERARE ENORMI RISORSE PER LA RICERCA"

di Valerio Droga

 

dott Ruffini

Ci sono ciarlatani e finti guaritori, venditori di illusioni e presunti taumaturghi che si approfittano di patologie incurabili diffondendo false speranze a chi la speranza ormai l'ha già persa. E poi ci sono medici e ricercatori che fanno delgiuramento di Ippocrate la strada maestra, il cui unico obiettivo è prendersi cura dell'umanità, che mettono a punto trattamenti e cure efficaci lasciandoli a disposizione della gente, senza porle sotto chiave per specularci su. A volte si può trattare di metodi semplici, privi di effetti collaterali e a basso costo, al punto da suscitare legittimi dubbi, ma non per questo meno efficaci o meno scientifici.

Sopra, Chitignano (Arezzo), paese di origine e, sotto, Ruffini a 20 anni a un concerto.

Oggi parliamo di (e con) Gilberto Ruffinimedico chirurgo ematologo, padre del Metodo Ruffini. La sua storia profuma di un'Italia che non c'è più, in cui la forte motivazione personale e il merito poteva far dimenticare e superare le difficoltà incontrate. Così un giovane di origini contadine umbro-toscane, cresciuto prima con la madre e poi in orfanotrofio e collegio, comincia a lavorare da garzone in uno studio dentistico di Varese. Osservando il vecchio dentista si appassiona al mestiere e decide di conseguire il diploma di odontotecnico, alternando quindi le pulizie dello studio durante il giorno e la preparazione di protesi dentarie alla sera. Ma Gilberto Ruffini non si arresta qui, si iscrive alla facoltà di Medicina e chirurgia a Milano, ereditando poi lo studio del vecchio datore di lavoro. Esercita quindi comedentista (all'epoca le due carriere non erano ancora separate) e contemporaneamente prosegue gli studi a Pavia specializzandosi col massimo dei voti in Ematologia clinica e di laboratorio, sotto la guida di uno dei più autorevoli al mondo ematologi dell'epoca, Edoardo Storti. Per 42 anni continua però la sua attività di dentista nel centro di Varese, oltre a prestare servizio in ospedale e a insegnare all'università, affiancando il tutto alla liberaricerca, con un approccio estremamente pragmatico, concependo la medicina a 360 gradi e mai a compartimenti stagni. Ed è così, un po' per caso, proprio mentre è sul lavoro, che 'scopre' un metodo risolutivo per tutta una serie di problemi dermatologici: chiede e ottiene il brevetto nel 1996 e da allora, pur dovendo lasciare più tardi per motivi di salute l'attività di dentista, prosegue instancabilmente quella diricercatore, provando al tempo stesso a diffondere il più possibile questo trattamento perché sempre più persone se ne possano giovare.

Cominciamo da dove è giusto cominciare: cos'è il Metodo Ruffini, su cosa si basa?

"Il Metodo Ruffini, da me ideato, è un trattamento dermatologico ad uso topico a base di ipoclorito di sodio (NaOCl), ingrediente essenziale della comune candeggina, diluito tra il 6 e il 12 per cento. Questo range percentuale permette il trattamento di molte patologie dermatologiche. Quando il sale viene a contatto con la membrana cellulare dell'agente patogeno si modifica immediatamente in acido ipocloroso (HOCl) e la disfà: l'HOCl è a pieno titolo il principio attivo del metodo".

Quali sono le patologie o i disturbi che cura? Quanto dura un trattamento, servono più sedute? E quali sono i margini di guarigione?

"Le patologie interessate possono essere di origine virale, microbica, micotica o protozoaria. Solitamente la maggior parte delle patologie richiede solo un trattamento fino ad un minuto mentre per alcune altre ne occorrono pochi di più. Per molte patologie il trattamento risulta essere risolutivo, alcune infezioni ricorrenti possono essere risolte o notevolmente migliorate. Cura l'acne, le afte, l'herpes. Lenisce i fastidi del piede diabetico, della varicella e del fuoco di Sant'Antonio e pruriti non allergici, ma anche di punture di insetti quali vespe e ustioni di meduse. Combatte la carie, elimina la candida e il papilloma virus. In tutto, al momento, sono 99 le patologie che risultano curabili con questo metodo".

Ci può raccontare brevemente quando e come nasce questa sua scoperta?

"L'occasione è nata da una mia paziente affetta da afte. Era l'anno 1991 e a quel tempo, come tutti i miei colleghi, conoscevo appena l'ipoclorito di sodio per disinfettare i canali dei denti; ebbi l'intuizione di applicarlo sulle afte e dalla risposta molto positiva e inaspettata fui incoraggiato a proseguire gli studi che mi portarono al 1996, anno in cui depositai il brevetto, ottenendone l'approvazione due anni più tardi".

Dove si può trovare l'ipoclorito di sodio e quanto costa?

"L'ipoclorito di sodio non ha alcuna restrizione formale quindi è possibile acquistarlo senza prescrizione o in una ditta chimica, o farselo preparare da una farmacia galenica, altrimenti, al giorno d'oggi, esistono alcuni negozi online per poterlo ordinare".

Il metodo  prevede  anche l'automedicazione o serve sempre il supporto di un medico?

"Il metodo è nato con la semplicità e quindi è possibile per alcune patologie applicarselo in automedicazione (ad esempio per gli herpes). Preciso che però non esclude il medico curante ne alcuna forma di trattamento ufficiale; vuole essere una integrazione per un valido supporto laddove ufficialmente non esiste un rimedio efficace. La diagnosi è pur sempre necessaria e indispensabile".

E se il medico non conosce il trattamento o semplicemente si rifiuta di applicarlo a chi si può rivolgere  il cittadino?  C'è una lista di medici che hanno sposato questo metodo?

"Sono presente sul web da ormai cinque anni e ad oggi dalle numerose email che ricevo mi sono fatto l'idea che i medici che conoscono e anche quelli che adottano il Metodo Ruffini sono in numero sempre più crescente anche in ambito ospedaliero. Non esiste ancora una lista di medici ufficiale. Confido di giungere al più presto a questo obbiettivo".

Se costa così poco, mi consenta la domanda, lei che ci guadagna e a cosa serve il brevetto depositato, è solo un fatto di paternità?

"Il metodo non è stato brevettato al fine del guadagno ma per la protezione e la mia libera gestione dei dati di cui sono venuto a conoscenza attraverso le mie osservazioni cliniche".

Considerato sempre il basso costo e anche il fatto che andrebbe a rimpiazzare un numero elevatissimo di creme, pomate, antibiotici e perfino vaccini, quale potrebbe essere il risparmio per il sistema sanitario nazionale?

"Il risparmio del sistema sanitario nazionale è, potrei dire, incalcolabile ma certamente notevole. Considerata la vasta quantità di patologie trattabili, si potrebbero investire i soldi risparmiati per altra ricerca medico-scientifica. Inoltre, i pazienti in ambito ospedaliero avrebbero meno rischi di infezioni (Mrsa) e gli ospedali ne beneficerebbero quindi anche in termini organizzativi per la estrema velocità e facilità della cura".

Ci sono controindicazioni? Può procurare anche allergie o comunque effetti collaterali?

"Sostanzialmente non ci sono controindicazioni se non si sbagliano i tempi e le modalità di applicazione oltre che alle percentuali consigliate. Allergie non ne crea in modo assoluto in quanto la molecola è anallergica, già presente in quantità minime nell'organismo umano".

Eliminando batteri e funghi può anche distruggere la microflora utile al funzionamento dell'organismo  intaccandone il delicato ecosistema? Penso ad alcuni batteri 'amici' che popolano per esempio la cavità vaginale e che necessitano di ambiente leggermente acido per sopravvivere o alla cosiddetta flora intestinale.

"Per quanto riguarda microflora intestinale non è da prendere in considerazione in quanto il prodotto non va ne ingerito ne inserito nell'intestino. Per quanto riguarda la cavità vaginale è vero che il prodotto elimina tutta la microflora ma questa io la considero più una grandezza che una povertà in quanto il ristabilimento della microflora è quasi immediato: in poche ore si ristabilisce il pH naturale e la popolazione batterica funzionale all'organismo, quindi tempi così brevi non sono tali da determinare danni o sconvenienze rilevabili".

Il metodo quale accoglienza ha avuto da parte della comunità scientifica e medica e soprattutto da parte dei dermatologi? Viene consigliato da qualche medico e in quali situazioni?

"Il metodo inizialmente è stato accolto solo con derisione però, soprattutto in ambito accademico, si sono ricreduti subito, già dopo le prime osservazioni microscopiche. Preciso inoltre che io personalmente ho raccolto 88 bibliografie mondiali che a loro volta raggruppano decine di ricercatori. Via via la cosa si è espansa a partire dai medici, soprattutto i medici di famiglia, i dermatologi e i chirurghi ospedalieri. Viene generalmente consigliato dai dottori laddove sussistano infezioni antibiotico-resistenti o virali come gli herpes 1, 2, 3 e oggi sta prendendo piede tra i ginecologi per l'Hpv, il papilloma virus cioè".

Quali sono le critiche che le vengono mosse più spesso e con quali argomentazioni risponde?

"La principale critica che mi viene mossa è quella per la quale un medico non può applicare candeggina ai suoi pazienti. Io rispondo sempre loro che la candeggina contiene ipoclorito di sodio e non il contrario. Io consiglio una molecola che è NaOCl tra il  6 per cento e il 12 per cento su pelle e mucose e mai accompagnata da altre sostanze".

A rafforzare la sua teoria quali evidenze scientifiche ci sono? Sono state prodotte ricerche sul campo? Quante testimonianze positive sono state raccolte finora? È mai stata commissionata una sperimentazione terza?

"Le mie evidenze scientifiche raccolte ufficialmente (senza calcolare quelle, circa 900, dei ricercatori sparsi nel mondo che ne arricchiscono la bibliografia) sono ad oggi 551 a cui si aggiungono circa 600 di altri medici che spontaneamente hanno raccolto la loro casistica. L'unica sperimentazione terza riguarda quelle in vitro in alcune università".

Per essere riconosciuto ufficialmente dalla comunità scientifica serve una particolare procedura, quali sarebbero eventualmente i passaggi?

"Per quanto riguarda le sperimentazioni e i protocolli ufficiali costano troppo e risulterebbero insostenibili per un semplice privato quale sono".

Oltre all'applicazione topica ho sentito che sta studiando la possibilità di somministrarlo anche per via sistemica, se non sbaglio è il Metodo Ruffini 2, può anticipare ai nostri lettori di che si tratta?

"Sì, è vero, sto lavorando al Metodo Ruffini 2, ricchissimo anch'esso di bibliografia sparsa e che riguarda unicamente la via sistemica. Preciso comunque che il Metodo Ruffini 2 sarà ad esclusivo uso medico-scientifico e quindi non sarà mai possibile con esso la via della auto-medicazione. Gli ambiti del Metodo Ruffini 2 riguarderanno ben otto patologie che per ora preferisco non anticipare".

Cosa prevede il dottor Ruffini per il futuro del suo metodo e cosa spera, sempre che speranze e previsioni non coincidano?

"Il mio personale auspicio è che il Metodo Ruffini possa essere accettato dai sistemi sanitari nazionali in quanto lo reputo un validissimo contributo alla scienza medica e al sollievo di tante persone".

Per approfondimenti visitare il canale Youtube dedicato al Metodo Ruffiniil sito ufficiale o la pagina Facebook.

 

fonte

 
 
 
Successivi »
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: stella112
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 46
Prov: VI
 

AREA PERSONALE

 
 

...

 

Il portale ufficiale del Parlamento 5 Stelle con tutte le notizie, gli articoli, le attività e i video

 

 

 SESSO E VITA DI COPPIA

Argomenti trattati con tatto

e sensibilità 

     Clicca qui   Google+   

 

 

PER I MENO ESPERTI

 

Qualcuno potrebbe chiedersi cosa sono i tags riportati nel box sottostante. Cliccando sul pulsantino a lato esce un menù a tendina dove sono segnalati gli argomenti trattati in questo blog, basta scegliere e selezionare l'argomento desiderato, i post richiesti verranno messi in prima pagina in ordine cronologico con il quale sono stati creati. Buona lettura a tutti e grazie per l'attenzione che mi dedicate.


 

TAG

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ALCUNI POST IN QUESTO BLOG

MISTERI NEL MONDO

Ritrovamenti a dir poco strani che raccontano 

una storia diversa da quella

che si legge sui libri...

CLICCA QUI  Google+

 

 

 

SCIENZA E MEDICINA 

L'informazione giusta ti cambia la vita...

qui potresti trovare quella importante per te

clicca QUI   Google+

 

FILOSOFANDO

In questa pagina si parla di filosofia, metafisica,

di Dio... della vita in genere e...

della vita dopo la morte 

Clicca qui  Google+

 

 

Alcuni Argomenti trattati
nel blog
* Cliccami
*






tracker

 

FACEBOOK

 
 

IM

 

 

 

 

 

 

VIDEO DI ROBERTA

ULTIME VISITE AL BLOG

motta_gioailata76ermorgenela_passione_nascostastella112mauriziocamagnaroseilmareziobitraul81fpgmmaamorecrlakota55jabbos501impelgiosmart.ot
 

TULIPANI

 

 

 

 

 

SENTIERI PIÙ O MENO GIUSTI...

 

FORMANO UN UOMO

 

 

ULTIMI COMMENTI

Non si finisce mai d'imparare!
Inviato da: roseilmare
il 15/04/2014 alle 22:44
 
Anch' io li butto spesso nei vasi dei fiori. Mi...
Inviato da: Fabri
il 15/04/2014 alle 22:24
 
:-(
Inviato da: stella112
il 15/04/2014 alle 21:35
 
"il suo occhio onnipotente" : guarda che quello...
Inviato da: Fabri
il 15/04/2014 alle 20:45
 
Ieri, uno studente di ingegneria aeronautica:intelligente,...
Inviato da: pgmma
il 15/04/2014 alle 19:24
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 239
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

STELLE